Copia Originale, la storia vera del film: chi era Lee Israel

Copia Originale, la storia vera del film: chi era Lee Israel插图
Copia Originale

Copia Originale va in onda in prima tv stasera su Rai 3 a partire dalle ore 21.20. Il film di Marielle Heller è tratto da una storia vera, quella della falsaria americana Leonore Carole Lee Israel divenuta poi anche scrittrice. Il film è di fatto un adattamento cinematografico delle memorie della donna cioè Can You Ever Forgive Me? Memoirs of a Literary Forger. A lavorare su questa sono stati gli sceneggiatori Nicole Holofcener e Jeff Whitty.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

La donna era nata a New York il 3 dicembre 1939 e morì la vigilia di Natale del 2014. Era di famiglia ebrea e studiò nella sua città natale. Passò dalla Midwood High School per arrivare poi a prendere la laurea al Brooklyn College nel 1961. Negli anni sessanta iniziò poi a lavorare come scrittrice. Tra le sue opere ricordiamo oltre quella da cui è tratto il film, del 2008, anche Miss Tallulah Bankhead del 1972, Kilgallen del 1980 e Estee Lauder: Beyond The Magic (An Unauthorized Biography).

Copia Originale, la storia vera

Copia Originale dunque racconta in maniera molto fedele la vita di Lee Israel. La donna si recò in California anche per incontrare Katharine Hepburn poco prima della morte di Spencer Tracy e dunque scrisse un’intervista dell’attrice che fu pubblicata su Esquire nel novembre del 1967. Fu molto impegnata come giornalista pubblicando le biografie dell’attrice Tallulah Bankhead, della giornalista e presentatrice Dorothy Kilgallen e di Estee Lauder imprenditrice.

Divenne falsaria quando nel 1991 rubò delle lettere di Fanny Brice da una biblioteca. A quel punto dopo averle vendute iniziò a scriverne alcune di pugno suo false a firma di personaggi molto noti come Ernst Hemingway e Dorothy Parker. Sicuramente rimane un personaggio iconico della storia tanto che si è deciso alla fine di farci un film come questo che spiega tutto abbastanza da vicino e con grande intelligenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *