Fermano auto per controllo, dentro la sorpresa

Fermano auto per un controllo e la trovano “imbottita” di formaggi, salmone e bottiglie di liquori. I carabinieri di Busto Arsizio hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione, zio e nipote, rispettivamente di 40 e 20 anni, trovati in possesso di tranci di parmigiano, confezioni di salmone affumicato e 144 bottiglie liquori e alcolici risultati rubati da (almeno) cinque supermercati del Varesotto.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Secondo i militari dell’Arma, zio e nipote, entrambi pregiudicati e disoccupati ma regolari in Italia, sono stati fermati per un controllo mentre si trovavano a bordo di una vecchia Ford Fiesta.

Nell’auto è stata recuperata la merce che ha un valore complessivo di oltre 4mila euro e che, attraverso una complicata ricostruzione dei numeri seriali di alcuni prodotti, è risultata rubata con apposite borse schermate da due supermercati di Busto, uno di Lonate, uno di Vanzaghello e uno di Castellanza.

I carabinieri stanno ora indagando per individuare eventuali, ulteriori, responsabilità dei due in altri furti compiuti nei supermercati della zona e se i due pregiudicati possano appartenere ad una organizzazione dedita a questo genere e alla successiva rivendita della merce nel mercato parallelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *