Garcinia Cambogia: effetti collaterali

0
105

Garcinia Cambogia: effetti collaterali

La Garcinia Cambogia è stata considerata per molto tempo la miglior soluzione per perdere i chili di troppo. Sappiamo che il modo migliore per eliminare il grasso in eccesso sarebbe iscriversi ad una palestra o dedicare un po’ del nostro tempo a fare un’attività sportiva. Facile a dirsi, ma non a farsi. Si sa, con i mille impegni giornalieri e magari una famiglia a cui badare, è sempre più difficile trovare qualche ora per dedicarci al nostro benessere e all’attività fisica. E così, recentemente molti si sono affidati all’uso di integratori alimentari la cui finalità è aiutarci nello smaltimento del tessuto adiposo.

Forse avrai già sentito parlare di un prodotto chiamato Garcinia Cambogia. La Garcinia Cambogia è una pianta della famiglia delle Clussiaceae ed è originaria dell’India e del Pakistan. In tutto il mondo è diventata famosa poichè associata ad alcune proprietà benefiche, fra cui quella di aiutare a sentirsi sazi e la perdita di grassi addominale. In particolare, è la buccia di questa pianta che viene usata maggiormente, poichè contiene il famoso acido idrossicitrico. La Garcinia sembrerebbe essere un ottimo rimedio completamente naturale per diminuire il nostro peso, senza obbligarci a sottoporci a diete eccessivamente rigide. Fra i suoi effetti positivi è stato riscontrato anche un miglioramento dell’umore.
Quanta Garcinia assumere? La dose giornaliera consigliata varia dai 500 ai 2.000 mg di estratto secco di garcinia al giorno.

A questo punto ti starai chiedendo: oltre a questi effetti positivi, sono stati rilevati anche effetti collaterali relativi all’uso della Garcinia? Dagli studi che sono stati condotti analizzando la Garcinia, non sono stati riscontrati gravi effetti collaterali. Tuttavia, sono stati percepiti in alcuni individui degli effetti negativi minori. Molte persone hanno accusato, in seguito al suo utilizzo, mal di testa e sintomi gastrointerici. Quest’ultimi si sono manifestati sotto forma di diarrea, dolori all’intestino o lieve mal di stomaco. Questi effetti sembrano verificarsi soprattutto nel caso in cui l’individuo soffra normalmente di disturbi dell’intestino o nella digestione. Ci sembra quindi doveroso sconsigliarti l’assunzione di questo prodotto se hai problemi di questo tipo.

Scopri di più

Ci sono poi delle categorie di persone per le quali si sconsiglia l’uso della Garcinia Cambogia. Fra queste vi sono:
-Donne in stato di allattamento o di gravidanza
-Bambini
-Persone che soffrono di Alzheimer e altre forme di demenza
-Persone che soffrono di diabete mellito: la Garcinia sembrerebbe ridurre i livelli di glucosio plasmatico, di conseguenza è consigliato prestare attenzione all’assunzione di questa in concomitanza con alcuni farmaci usati per curare il diabete mellito (glinidi, biguanidi, glitazoni, inibitori alfa glucosidici, exenatide).

Inoltre, la Garcinia può causare effetti collaterali se l’individuo che la assume presenta qualche forma di allergia o di ipersensibilità verso questa.

Si deve prestare attenzione anche all’uso della Garcinia in concomitanza con farmaci quali SSRI, antidepressivi triciclici, destrometorfano, petidina, pentazocina e tramadolo. Infatti, si sono verificati alcuni casi clinici di pazienti che hanno sviluppato la “sindrome serotoninergica” dopo la combinazione di “farmaci serotoninergici” con la Garcinia Cambogia.

I medici consigliano di assumere la Garcinia partendo da dosi basse per poi, poco a poco, aumentare la dose. Particolare attenzione deve quindi essere rivolta anche al suo dosaggio, poichè una somministrazione eccessiva del prodotto potrebbe causare l’insorgere di effetti indesiderati. In particolare, l’assunzione giornaliera per 4 volte al giorno di 500 mg di acido idrossicitrico puro per via orale può causare l’insorgere di sintomi quali nausea e mal di stomaco.

Per concludere, ti consigliamo di consultare un medico di fiducia prima di iniziare ad assumere la Garcinia. Evita l’uso “fai da te”, che potrebbe davvero causare effetti indesiderati e sgradevoli sorprese. Presta molta attenzione soprattutto nel caso in cui tu stia assumendo altri farmaci citati in precedenza che potrebbero far insorgere effetti collaterali.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here