Oukitel K7000 ufficiale: il punto di forza è la batteria da 7000 mAh

Dopo diverse indiscrezioni in merito, nelle scorse ore, finalmente la casa produttrice cinese Oukitel ha annunciato il suo K7000, primissimo smartphone dotato di uno spessore ultra sottile di 4 mm e al suo interno una batteria enorme da 7000 mAh.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Oukitel K7000: tutto sulla scheda tecnica

Per arrivare ad un risultato del genere, in grandezze molto ma molto contenute, il colosso cinese è ricorso ad un metodo semplicissimo, senza dover stravolgere niente di particolare. Di solito quando una batteria possiede una certa dimensione richiede una quantità di spazio notevole all’interno del telefono, per questo Oukitel ha deciso di suddividere la batteria in due parti, la prima da 2000 mAh rimane integrata nel terminale, la seconda 5000 mAh è invece separata, funzionando da modulo aggiuntivo.

Il funzionamento con la quale Oukitel consente di unire le due batterie è semplice e si basa su un powerbank wireless di nome Matrix, che unito al K7000 tramite una cover case apposita, fornita con la confezione di vendita, associa le due batterie.

Passiamo a vedere le caratteristiche tecniche:

  • Pannello touchscreen con diagonale da 5 pollici;
  • CPU MT6753 quad-core di MediaTek;
  • Memoria RAM di 2GB e archiviazione da 16GB espandibile tramite una consueta microSD;
  • Fotocamera anteriore equipaggiata di un sensore da 5 megapixel adatta per i selfie;
  • Fotocamera principale con sensore da 13 megapixel per scatti di alta qualità;
  • Tre colorazioni: rose gold, champagne gold e space grey.

 

Senz’altro questo nuovo Oukitel K7000 è un ottimo dispositivo, uno di quelli che a nostro avviso se la possono giocare senza alcun problema con diversi device presenti sul mercato. Le prevendite inizieranno ufficialmente dal 20 al 25 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *