Pokemon GO Plus: ecco le motivazioni del rinvio a settembre

Qualche giorno fa, i dirigenti della casa produttrice Nintendo avevano ufficialmente annunciato che purtroppo l’attesissimo Pokemon Go Plus, previsto inizialmente in uscita per fine di questo mese di luglio, era stato rinviato a settembre tuttavia le motivazioni del posticipo non erano state rilasciate.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Scopriamo il perché del rinvio del tanto atteso Pokemon GO Plus

Da qualche ora, però, un portavoce di Nintendo ha voluto chiarire la situazione spiegando che il rinvio di Pokemon Go Plus non è assolutamente legato a problemi di produzione dell’accessorio, come si ipotizzava agli inizi, ma l’azienda giapponese ha solamente preferito rimandare l’attesissimo Pokemon Go Plus al fine di offrire ai moltissimi videogiocatori un prodotto perfettamente idoneo a funzionare al meglio sia con Pokemon Go che tutti i più importanti smartphone.

“Vogliamo ottimizzare al meglio Pokemon Go Plus e il rinvio del suo debutto è dovuto proprio a ciò. Abbiamo bisogno ancora di tempo per preparare al meglio l’aggiornamento che renderà l’accessorio perfettamente funzionante con Pokemon Go e con le varie versioni di iOS e Android”

Per chi non ne fosse a conoscenza, Pokemon Go Plus non è altro che un piccolissimo dispositivo parecchio uguale ad un classico orologio che consente di continuare a giocare alla divertentissima app dedicata ai simpaticissimi mostricciatoli anche senza necessariamente togliere lo smartphone dalla tasca.

Il prodotto si connette semplicemente al telefono tramite la tecnologia Bluetooth.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *