Quanto guadagna la Cristoforetti? Al mese, in missione

Samantha Cristoforetti, l’astronauta più celebre d’Italia, è nota al pubblico per aver superato diversi record. Una delle sue avventure più belle è stata la sua selezione come prima donna italiana, nel team dell’Agenzia spaziale d’Europa.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

La protagonista del pezzo odierno avrebbe dovuto essere anche la prima persona del gentil sesso, europea, a capo della Stazione Spaziale internazionale. Purtroppo, questo primato le è stato soffiato via, poco tempo prima, da un’altra astronauta.

I compensi che la donna ottiene per queste ed altre imprese non sono a noi noti, ma si dovrebbero aggirare su cifre abbastanza elevate. Il duro lavoro svolto, per realizzare il sogno di diventare astronauti, dev’essere ben retribuito. Più avanti, scopriremo la verità.

Biografia

Nata nel 1977, a Milano, è originaria del Trentino. Prosegue i suoi studi negli Stati Uniti d’America, in Minnesota. Tornata in Italia, consegue la laurea magistrale in ingegneria meccanica, dividendo il suo vissuto fra il bel Paese e la Germania.

Sin da piccola, è stata grande fan della fantascienza e della saga Star Wars, la sua passione ha acceso, in lei, il desiderio di sorvolare i cieli. Nel 2001, la Cristoforetti ha cominciato a lavorare come pilota nell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli.

Nel 2004, ha poi ottenuto un’altra laurea in Scienze Aeronautiche, alla Federico II, a Napoli.  Nel 2009, l’ESA l’ha scelta come prima donna astronauta italiana. Nel 2021, diviene la direttrice della Stazione spaziale internazionale. La ragazza conosce, per di più, cinque lingue.

Guadagni e redditi

Dato che l’impiego svolto dalla donna non è poi facile e comporta tanti ostacoli da sormontare, incluso il rischio della stessa vita, ci si aspetterebbe numeri piuttosto consistenti sul conto in banca della Cristoforetti. La realtà, invece, è ben diversa.

A quanto sembra, lo stipendio mensile di Samantha equivale, più o meno, a quello di un dipendente di un ufficio francese. A confermare tale verità fu Paolo Nespoli, altro celebre astronauta italiano.

Gli impiegati dell’Agenzia Spaziale Europea percepiscono circa 4.500 euro al mese, che incrementano, di anno in anno. Dopo il primo anno, il reddito arriva a 6000 euro, dopo il primo viaggio, il compenso sfiora i 7000 euro.

In America, i professionisti del settore guadagnano somme lievemente superiori, ma, in media, un astronauta non arriva a più di 5000 euro al mese.

Non ci troviamo quindi dinanzi a cifre esorbitanti, gli stipendi non sono poi così elevati e il reddito mensile non sembra soddisfare tutti i criteri richiesti e i pericoli in cui si incorre, quando si sceglie questo mestiere.

Gli altri numeri su Samantha Cristoforetti

Abbiamo, quindi, compreso che il vero movente, per far avverare questo sogno è la passione. La paga annuale ammonta a non più di 35 000 euro, e anche quando si è immersi nello spazio, non si riceve alcun premio.

E’ prevista, nel momento in cui si viaggia nell’universo, una ricompensa giornaliera di 20-30 dollari. L’unico consiglio che possiamo darvi, nel caso in cui voleste intraprendere questo lavoro, è quello di seguire l’esempio di Samantha.

La giovane astronauta è mossa da un amore per le stelle incondizionato. L’impegno e la costanza sono, difatti, il motore che consente di divenire qualunque cosa.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *