Quanto si guadagna al McDonald? In Italia, in Svizzera, paga oraria

mcdonald La famosissima catena di fast food McDonald è da sempre una delle preferite da giovanissimi, giovani e meno giovani per le proprie feste o semplicemente per un pranzo informale e scanzonato. Tuttavia, dal punto di vista lavorativo, pur non rientrando di certo tra le preferenze di chi cerca impiego, è spesso l’unica alternativa. Come accade per ogni altra azienda, la prima domanda che chi vuole lavorare da McDonald si pone è: quanto si guadagna al McDonald? 

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

La variabilità dello stipendio McDonald: part time o full time

Per evitare brutte sorprese, chi sceglie di lavorare al McDonald dovrebbe sapere che le condizioni economiche sono anche qui soggette a grande variabilità. Ad esempio, uno stipendio McDonald part time come cameriere parte da 605 euro mensili, mentre un responsabile di magazzino può arrivare a percepire 1381 euro al mese. Un addetto alla ristorazione percepisce una retribuzione compresa fra 400 e 800 euro al mese, a seconda dell’orario lavorativo attribuitogli. Appare chiaro dunque che il numero delle figure professionali presenti nella struttura aziendale sia la principale causa di questa variabilità. Anche per quanto riguarda la Svizzera lo stipendio varia: ad esempio, la paga oraria di un dipendente va dai 7 euro di un Crew Member agli 8 di un cameriere.

Come è facilmente intuibile, per un manager McDonald stipendio e benefit saranno molto più alti rispetto a un commesso o a un responsabile di magazzino, e la tipologia di contratto con cui vengono assunti i dipendenti McDonald dipende, naturalmente, dalle competenze e dalle qualifiche che essi possiedono. Il contratto di lavoro è normalmente a tempo indeterminato, sebbene la continuità effettiva non sia realmente garantita nel tempo; ciononostante, una certa percentuale di giovani laureandi o neolaureati lavora da McDonald poiché questo garantisce un’entrata relativamente sicura che consente di terminare gli studi o, comunque, di progettare il prossimo futuro.

Offerta di lavoro McDonald: i pro e i contro

Al momento di valutare un’offerta di lavoro da McDonald, un giovane dovrebbe valutare attentamente alcune questioni. Oltre a chiedersi quanto si guadagna da McDonald nelle posizioni base, come commesso o cameriere, dovrebbe informarsi su quali siano gli stipendi McDonald per le figure professionali di maggior prestigio, come quelle manageriali, nell’ottica di una potenziale carriera. In secondo luogo, dovrebbe verificare che qualora riceva un’offerta di lavoro McDonald stipendio e condizioni contrattuali siano adeguate: come in molte altre realtà lavorative, accade spesso che siano richiesti straordinari o che vengano negati permessi per varie ragioni.

Infine, uno studente o un neolaureato che si accinge a cercare lavoro non deve considerare obbligatoriamente McDonald come l’unica possibilità di trovare un impiego, ma come un trampolino di lancio che gli consentirà di fare una nuova esperienza, guadagnare uno stipendio e guardare con più fiducia e ottimismo alle future opportunità di carriera. Il fatto di lavorare in questa catena non garantisce automaticamente una progressione professionale ed economica all’interno della stessa azienda, ma può rappresentare una bellissima occasione per crescere a livello personale e per accumulare un’esperienza che sarà preziosa anche in termini di consapevolezza riguardo il valore delle proprie competenze; di conseguenza, sarà di grande aiuto nel determinare le aspettative in termini di retribuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *