Tutto quello che c’è da sapere sulle ordinanze invernali

Per quello che riguarda le ordinanze invernali l’articolo 1 della Legge 120/2010 impone l’obbligo di aver montato gli pneumatici invernali o di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli in grado di rendere l’autoveicolo idoneo a marciare sulla neve in caso di bisogno. Questo prima di tutto per garantire sempre e comunque la sicurezza degli automobilisti, ma anche per assicurare una circolazione fluida evitando blocchi stradali ed ingorghi sui percorsi extraurbani.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Per prevenire queste situazioni di rischio e disagio la normativa impone l’impiego di questi mezzi a prescindere dal fatto che abbia nevicato o meno, e determina un lasso di tempo in cui l’automobilista deve essere provvisto di gomme invernali o catene da neve a pena di una sanzione.

Per effetto della suddetta previsione normativa e ai sensi dell’articolo 6 comma 4 lettera “e”, il sindaco può prevedere, anche all’interno dei centri abitati, l’uso di mezzi antisdrucciolevoli anche se non c’è una concreta previsione di ghiaccio e neve. Ogni Sindaco quindi può attivare a sua discrezione l’ordinanza, ma deve renderla nota agli automobilisti con apposito segnale stradale imposto dal Codice della Strada.

Tale segnale obbliga a circolare dal punto d’installazione con catene da neve o pneumatici invernali.  Nel periodo di decorrenza di tali disposizioni chiunque venga trovato sprovvisto dei mezzi idonei a circolare anche in caso di neve e ghiaccio o con mezzi non idonei tipo quelli che non hanno il marchio della CE è soggetto ad una sanzione amministrativa che può andare da 84 euro a più di 300 euro.

Per questo motivo è molto importante essere aggiornati non solo sulle disposizioni nazionali, ma anche su quelle regionali. A livello nazionale infatti l’obbligo scatta dal 15 novembre al 15 aprile, ma ogni regione può prolungare a sua discrezione tale imposizione.

Poco prima di mettervi in viaggio quindi consultate le disposizioni regionali che potrete trovare agevolmente online, perché possono venire aggiornate anche settimanalmente.
Altro punto molto importante è scegliere il mezzo giusto per rendere la vostra macchina sicura in caso di guida sulla neve. Ogni ruota ha la sua catena, quindi prestate molta attenzione quando andrete a sceglierla di comprare quella giusta per il vostro pneumatico. Inoltre è molto importante che questi dispositivi siano stati costruiti “a regola d’arte” ovvero che siano conformi alla norma UNI 11313. Questi piccoli accorgimenti non sono vi faranno evitare una multa in caso di controllo, ma garantiranno a voi e ai vostri passeggeri il massimo livello di sicurezza in caso di neve sul manto stradale.

Anche la scelta del pneumatico invernale è molto importante, in commercio se ne trovano veramente tante tipologie, ma la cosa più importante è assicurarsi che presentino la sigla MS che sta per MUD e SNOW. Solamente queste tipologie possono considerarsi in grado di rispettare gli obblighi di legge. Molte gomme presentano un fiocco di neve all’interno di una montagna ed indiano che il pneumatico è invernale, ma segue la normativa richiesta dal mercato USA, quindi in Italia non è condizione necessaria e sufficiente alla circolazione invernale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *