Ancona, al pronto soccorso la tensione sale volano ceffoni tra due pazienti in attesa

0
112
Booking.com

Ormai se ne sentono di tutti i colori. Quello che vi stiamo per raccontare è un fatto che ha davvero dell’incredibile un gesto folle di due persone poco pazienti. Stanco di attendere il proprio turno al pronto soccorso di Torrette ad Ancona, un uomo di 53 anni ieri 23 maggio attorno alle ore 18 ha letteralmente perso le staffe. E’ scattato dalla sedia come se niente fosse, si è avvicinato con aria minacciosa a un’infermiera del triage e ha iniziato ad inveire contro di lei, con la pretesa di essere visitato all’istante o sarebbero stati guai. Alla scena ha assistito un altro paziente di 38 anni che è intervenuto aiutando l’infermiera.

L’atmosfera si è fatta sempre più incandescente al punto che i due pazienti, al culmine della litigata, in una clima fatto di offese pesanti e accuse reciproche, sono arrivati a mettersi le mani addosso. Sono volati una marea di spintoni e schiaffi. L’intervento rapido delle forze dell’ordine della stazione di Collemarino, coordinati dal comandante Giuseppe Colasanto e immediatamente contattati dal personale del pronto soccorso, ha evitato che l’acceso confronto degenerasse.

I militari hanno riportato subito la calma tra i due pazienti, che hanno rinunciato a sporgere denuncia.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.