Arriva la Legge Rovazzi: nuove regole per guidare il trattore

0
523

Cosa c’entra Fabio Rovazzi con il Senato? Apparentemente niente, tanto che lui stesso, in una recente intervista, ha dichiarato di non capire nulla di politica. Nonostante questo lo youtuber è approdato in Senato con un disegno di legge dal nome singolare: Legge Rovazzi.

Come scrive il Corriere della Sera, la proposta è stata presentata dal senatore Bruno Astorre, del partito democratico, che ha evidentemente apprezzato il testo della canzone Andiamo a comandare, uscita nell’estate 2016 e diventata un vero e proprio fenomeno virale. Una delle frasi più divertenti e cantate del brano era col trattore in tangenziale andiamo a comandare. Per questo motivo il cognome del 23enne è stato scelto per indicare proprio le regole per l’acquisto e la circolazione dei trattori.

loading...

Con le regole di oggi chi compra un mezzo agricolo e lo vuole immatricolare per guidarlo non solo sul proprio terreno ma anche sulle strade normali deve essere un agricoltore di professione. Il disegno di legge cambia tutto: immatricolazione e circolazione sulle strade diventerebbero possibili per tutti. In tangenziale ovviamente no, perché è comunque vietato. Ma sulle strade statali sì. Il limite oggi previsto dalla legge aveva una sua logica: fino a qualche anno fa all’immatricolazione di un trattore, spiega sempre il quotidiano milanese, era legata alla possibilità di comprare il gasolio a un prezzo più basso, uno sconto riservato agli agricoltori di professione. Oggi il gasolio agevolato esiste ancora ma non è più legato all’immatricolazione di un trattore bensì al possesso di una partita Iva come imprenditore agricolo. Da qui l’idea di Astorre di consentire l’immatricolazione e la circolazione su strada anche a chi non è un agricoltore professionista.

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.