fbpx

Bar ufficialmente chiuso causa Covid19, ma nel retrobottega serviva gli Spritz

Un bar di Maerne di Martellago – Venezia – nelle ultime ore è stato denunciato e chiuso per 5 giorni dalle forze dell’ordine della Compagnia di Mestre perchè continuava a servire bibite alcoliche e Spritz nel retrobottega nonostante le ordinanze di chiusura causa coronavirus.

Il locale era chiuso regolarmente, con cartelli ben esposti all’esterno. Ma nel retrobottega ci si poteva far servire alcolici senza isolamento e distanziamento.

I clienti e la titolare, una cittadina di origini cinesi, sono stati colti sul fatto e multati, con sanzione accessoria della chiusura.

Commenti

commenti

Leggi le news di Giornale Notizie su Google News

Potrebbero interessarti:

Offerte Amazon

Commenti

commenti