Barba: moda di ieri e di oggi

Dopo anni di corpi depilatissimi con una attenzione quasi maniacale alla ricerca anche del pelo più piccolo, tornano alla ribalta gli uomini con la barba. Una barba curata ovviamente, seguendo i dettami dello stile. Ma indubbiamente, che si tratti di barba senza baffi o baffi e pizzetto, oggi lo stiile maschile ha riscoperto i peli sul viso.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Vediamo quali sono le caratteristiche di questo fenomeno.

Barba uomo: un successo anche nello spettacolo 

Questo fenomeno si sta espandendo soprattutto nel mondo dello spettacolo. Ormai molti calciatori o attori hollywoodiani mettono in risalto la loro barba lunga, che è più di una moda soprattutto tra i giovani. Nell’ultimo periodo stanno aumentando a vista d’occhio anche nel nostro Paese i cosiddetti barber shop; negozi specializzati oltre che nel classico servizio di barba e capelli, anche in una cura più specifica diei diversi modelli di barba.

I Barbershop sppopolano ovunque 

Questo settore sta diventando sempre più un business a livello mondiale. Ormai non si contano più i barbershop aperti in giro per il mondo, con un mercato che continua ad espandersi. Offrono non solo il taglio barba, ma anche tutta una serie di prodotti per la barba stessa. In effetti questi prodotto per la bellezza maschile stanno davvero spopolando; basta dare una occhiata agli spot televisivi, e ai personaggi noti che si prestano a fare da testimonial, per comprendere l’entità del fenomeno.

Dove nasce il fenomeno barba

Questa moda sembra essere nata dalle sottoculture giovanili, con la continua affermazione di fenomeni come quello hipster, indie e nerd. Così sempre più giovani hanno deciso di cominciare a lasciarsi crescere una barba folta, se non addirittura una barba foltissima; e di rinunciare a rasoi e lamette.

La scienza: perché gli uomini amano le barbe

Secondo degli esperti che hanno studiato il fenomeno, nasce da un aspetto caratteriale della persona. In questo studio si spiega come la peluria sulla faccia, sia come un andare contro la modernità che prevede l’uomo perfetto profumato e depilato.

Tagli di barba per tutti i gusti

Dopo aver parlato di come è nata questa moda, andiamo a scoprire i tagli più cool del momento. Perchè non pensiate che si tratti solo di lasciar crescere il pelo così, al naturale. A ogni viso e a ogni stile corrisponde un aspetto ben preciso. E il vostro barbiere di fiducia può aiutarvi a individuare quello più adatto a voi.

Hipster

Questo è un tipo di barba lunga curata e folta, piena e voluminosa ma non trasandata; irrinunciabili i prodotti per barba, da avere sempre sottomano. Sempre più di moda il look hipster da un tocco di fascino in più all’uomo che la porta, con capello spettinato, basette e i baffi.

Barba corta e piena 

Questa tipologia prevede un tipo di taglio molto più marcato rispetto a quella da hipster. E’ più corta ma rimane ispida, dando un fascino particolare all’uomo soprattutto quando non è più giovanissimo.   Ovviamente, un buon prodotto barba aiuta a tenerla sempre in ordine. 

Taglio 5 o’clock shadow

Sta riscuotendo un grande successo nell’ultimo periodo. Rappresenta un po’ una via di mezzo tra chi è per la rasatura  completa e chi no, ottenuta dopo 12 ore dall’ultima rasatura; il classico fascino della pelle del viso appena appena ruvida.

Rasatura completa

Per chi non volesse seguire la moda c’è sempre il metodo della rasatura completa. Un look abbinato ad un capello spettinato che mantiene ancora il suo stile di tendenza.

Da evitare

Forse non tutti lo sanno, ma ormai il pizzetto uomo troppo piccolo e appuntito è passato di moda; meglio allargare l’area coperta dallla peluria. Da evitare del tutto invece i baffi a matita e quelli a ferro di cavallo. Per essere davvero trendy questi stili sono da evitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *