Biglietti da visita personalizzati: mini guida al fai da te

0
81
biglietti da visita personalizzati
Booking.com

I biglietti da visita sono strumenti ormai indispensabili, non solo per le aziende ma anche per i professionisti che vogliono trasmettere una certa serietà. Se un tempo per realizzare un biglietto da visita bisognava rivolgersi ad un grafico (per la progettazione) e ad una tipografia (per la stampa) oggi le cose sono cambiate.

Fortunatamente, adesso possiamo fare tutto in autonomia, approfittando dei tanti servizi che ci sono online e che ci permettono di creare i nostri biglietti da visita da soli, pur non essendo dei professionisti e non avendo competenze particolari. Questo ci permette di ottenere dei materiali personalizzati a prezzi decisamente più bassi, ma bisogna sapere come fare per evitare di commettere i classici errori del principiante.

Come progettare i propri biglietti da visita

Un biglietto da visita è una materiale cartaceo che difficilmente passerà di moda, anche perché ha un costo contenuto e ci permette di fare bella figura, lasciando i nostri contatti a chiunque vogliamo. Utilizzati moltissimo anche da ristoranti ed alberghi, i biglietti da visita sono fondamentali in moltissimi ambiti ma per realizzarli dal punto di vista grafico non abbiamo bisogno di un professionista! Se infatti un flyer o un manifesto potrebbero essere più impegnativi da progettare, il biglietto da visita contiene poche informazioni e solitamente un’unica immagine ossia il logo. Possiamo quindi crearlo in completa autonomia e vi assicuro che è molto più semplice di quello che potrebbe sembrare.

Se non volete utilizzare programmi di grafica che spesso risultano complessi e macchinosi per i non addetti ai lavori, potete realizzare i vostri biglietti da visita personalizzati anche direttamente sul sito della tipografia online. Le migliori infatti mettono a disposizione un programmino che consente di caricare direttamente nel template preimpostato logo, testo e via dicendo. In questo modo non dovrete preoccuparvi dei margini di stampa e di tutti quei dettagli che per un neofita potrebbero risultare complicati da gestire.

Come e dove stampare i propri biglietti da visita

Lo abbiamo già anticipato, seppur indirettamente, ma vale la pena soffermarsi un po’ di più su questo aspetto. Per quanto riguarda la stampa dei biglietti da visita, vi sconsiglio di rivolgervi ad una tipografia della vostra città perché sicuramente i prezzi sarebbero più alti. Ormai quasi tutti utilizzano i servizi online, perché in internet ci sono copisterie che offrono prodotti di altissima qualità a prezzi davvero irrisori. Le migliori copisterie permettono anche di realizzare graficamente i propri biglietti personalizzati, quindi non si potrebbe chiedere di più!

Considerate che dal punto di vista economico potreste arrivare a risparmiare anche la metà, e senza rinunciare alla qualità della stampa! Potete scegliere tutti i dettagli dei vostri biglietti da visita: lo spessore e la tipologia di carta, il formato, le dimensioni, eventuali finiture particolari. Non avete che l’imbarazzo della scelta e nel giro di 2-3 giorni riceverete i vostri biglietti da visita direttamente a casa o in ufficio! Le tipografie online sono senza dubbio l’opzione migliore perché economiche, di qualità e affidabili. Non è un caso se sono sempre più coloro che le preferiscono.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.