Calciomercato Juventus: se Buffon non rinnova, Neto potrebbe sostituirlo

La Juventus in estate non dovrebbe fare clamorosi investimenti. La società bianconera infatti dovrà risolvere alcune situazioni contrattuali, in particolar modo dedicarsi agli acquisti dei giocatori attualmente in prestito. Weston McKennie, Alvaro Morata e Federico Chiesa infatti sono arrivati in prestito con diritto di riscatto rispettivamente da Schalke 04, Atletico Madrid e Fiorentina. Calciatori che dovrebbero essere riscattati con un pagamento dilazionato nei prossimi anni. Da valutare poi quelli in scadenza di contratto: sono tre i giocatori che hanno un’intesa contrattuale con la Juventus fino a giugno 2021. Ci si riferisce a Radu Dragusin, Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini. Il centrale rumeno classe 2002 è vicino al rinnovo di contratto. Arrivano poi conferme sulla firma per un altro anno di capitan Chiellini mentre da valutare ancora il futuro professionale di Gianluigi Buffon.

Se Buffon non rinnova il suo contratto, potrebbe arrivare Neto

Il secondo portiere della Juventus Gianluigi Buffon potrebbe decidere nelle prossime settimane se continuare a giocare o se invece appendere gli scarpini al chiodo e ricoprire quindi un ruolo dirigenziale probabilmente nella società bianconera. La Juventus ha lasciato piena libertà nel decidere a Buffon, che evidentemente dovrà dare una risposta in primavera. Nel frattempo però la dirigenza bianconera non vuole farsi trovare impreparata, per questo avrebbe già individuato l’alternativa valida a Gianluigi Buffon. Si tratterebbe di una vecchia conoscenza della Juventus, avendo giocato dal 2015 al 2017 come vice di Buffon: Norberto Neto.

Norberto Neto avrebbe una valutazione di mercato di circa 10 milioni di euro

La Juventus potrebbe decidere di investire su Norberto Neto nel caso in cui Buffon decidesse di non rinnovare il suo contratto con la società bianconera. Il brasiliano sarebbe considerato un acquisto ideale in quanto conosce l’ambiente bianconero. Inoltre è molto abile con i piedi, fattore importante per il gioco del tecnico della Juventus Andrea Pirlo. La sua valutazione di mercato è di circa 10 milioni di euro, con il Barcellona che lo lascerebbe partire senza particolari problemi.

La Juventus sarebbe interessata a Gianluigi Donnarumma

La Juventus valuta anche delle occasioni di mercato, in particolar modo quelle riguardanti i giocatori che potrebbero liberarsi a parametro zero dalle rispettive società. Fra questi rientrerebbe anche il portiere del Milan Gianluigi Donnarumma. Il nazionale italiano non avrebbe ancora trovato l’intesa economica sul rinnovo di contratto. Ci sarebbe molta distanza fra offerta della società rossonera (circa 7 milioni di euro a stagione) e le richieste del giocatore (circa 10 milioni di euro). Situazione che potrebbe favorire la Juventus, che non avrebbe problemi a garantire uno stipendio pesante al portiere della nazionale italiana. Anche perché arriverebbe a parametro zero. Se così sarà la società bianconera cederà probabilmente il suo attuale portiere titolare Szczesny.

Il portiere della Juventus Szczensy piace al Borussia Dortmund

La Juventus ha molta fiducia del portiere della nazionale polacca Szczesny e la sua eventuale cessione si definirebbe solo per motivi economici. Ci sarebbe infatti il Borussia Dortmund interessato ad un eventuale investimento sul giocatore. La società bianconera dalla sua cessione potrebbe ricavare almeno 35-40 milioni di euro. Soldi che ritornerebbero utili per finanziare l’ingaggio di Donnarumma ma anche per acquistare il centrocampista di qualità. La società bianconera potrebbe decidere infatti di investire su Paul Pogba.

Milano
poche nuvole
22.9 ° C
23.9 °
19.5 °
70 %
2.1kmh
20 %
Sab
23 °
Dom
21 °
Lun
21 °
Mar
22 °
Mer
22 °

Potrebbe interessarti: