Campobasso – caos in carcere, è rivolta: 28 detenuti barricati. «Materassi bruciati, celle in fiamme»

0
119
Booking.com

Per fortuna non è successo niente di grave. Tensione nelle ultime ore al carcere di Campobasso dove c’è stata un’improvvisa rivolta da parte dei detenuti: stando alle prime ricostruzioni fatte, circa 20 detenuti hanno deciso di barricarsi dentro la struttura, e hanno dato anche fuoco a qualche suppellettini per dare forza alla loro protesta. Sul luogo si è recato immediatamente il Procuratore capo di Campobasso Nicola D’Angelo: stando alle forze dell’ordine ora come ora sarebbe tornato tutto sotto controllo.

Sono circa 28 i detenuti che hanno dato il via alla rivolta, stando a quanto confermato da Aldo Di Giacomo, segretario del Spp, sindacato degli agenti penitenziari. I detenuti si sono rinchiusi nel II settore, avrebbero poi deciso di bruciare qualche materasso e per fortuna nessun agente è stato preso in ostaggio o sequestrato. Detto ciò, al momento non sappiamo con certezza se ci sono stati feriti.

A quanto capito i motivi della rivolta sarebbero da trovare sia per quanto riguarda la restrizioni di qualche beneficio che per il super affollamento del II settore: stando a Di Giacomo infatti nel reparto qualche detenuto avrebbe dormito con i materassi per terra, in un carcere che attualmente vede la presenza di ben 180 detenuti. Non tanti in più rispetto alla capienza totale, ma sensibilmente rispetto alla capienza del settore. A questo si aggiunge, rivela Di Giacomo, che nelle ultime settimane nel carcere sono affluiti detenuti ‘border line’, ovvero con gravi problemi psichici o tossicodipendenti.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.