Carta Acquisti 2023: il nuovo bonus che sarà accreditato a partire dal mese di luglio

Carta Acquisti 2023: ecco la nuova misura che sarà erogata a partire dal mese di luglio. Scopriamo quali sono i requisiti e come fare domanda.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]
carta acquisti
carta acquisti luglio 2023 – giornalenotizie.online

L’anno 2023 sarà l’anno dei bonus e agevolazioni fiscali: a partire dal mese di luglio 2023 sarà attiva la nuova carta acquisti. Il Legislatore ha deciso di distribuire oltre 1.3 milioni di carte ricaricate con un importo pari a 382,50 euro. Il nuovo bonus spesa può essere utilizzato per acquistare i beni di prima necessità, tra cui i beni alimentari. Per questa nuova misura il governo ha stanziato circa 500 milioni di euro, che saranno erogati tramite le carte prepagate Postepay.

Carta acquisti 2023: la nuova misura che sarà erogata a partire da luglio

A partire dal mese luglio i cittadini italiani potranno beneficiare della carta acquisti o bonus spesa. È necessario soddisfare determinati requisiti. Il bonus spesa pari a 383 euro spetta a tutte le famiglie con ISEE non superiore a 15.000 euro. E’ necessario che i beneficiari siano iscritti nell’Anagrafe della Popolazione Residente (Anagrafe comunale) e nel nucleo familiare non sia presente nessun componente che sia già percettore di Reddito di Cittadinanza e di altre misure di sostegno economico.

Carta Acquisti 2023: come funziona?

La carta acquisti o bonus spesa 2023 sarà distribuita in modo automatico senza dover presentare alcuna domanda. I beneficiari della carta prepagata ricaricata con un importo pari a 382,50 euro saranno individuati dall’INPS e comunicati ai comuni. Le amministrazioni locali procedono a trasmettere gli elenchi con i nominativi all’INPS.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale informa il gruppo postale, il quale trasmette ai comuni i nominativi delle carte prepagate da distribuire. Le amministrazioni comunali invieranno una comunicazione ai beneficiari indicando e le modalità di ritiro della card presso gli uffici postali ubicati sul territorio.

Chi sono i percettori privilegiati?

Saranno privilegiati i nuclei familiari costituiti da non meno di 3 componenti, di cui uno nato almeno entro la fine del 2009. Ad essere privilegiati sono coloro che hanno un ISEE più basso. Seguono, in ordine decrescente, le famiglie composte da non meno di 3 componenti, di cui almeno uno nato entro la fine dell’anno 2005. Infine, sono privilegiati i nuclei familiari composti da non meno di tre componenti.

Carta acquisti: è necessario presentare la domanda?

Per ricevere la carta acquisti non è necessario presentare alcuna domanda, ma la card viene distribuita a tutti coloro che hanno i requisiti necessari per riceverla.

Carta acquisti: quando viene disattivata?

Il bonus spesa consiste nella ricarica di 382,50 euro sulla carta prepagata. La carta viene disattivata nel caso in cui il primo acquisto non venga concluso entro il 15 settembre 2023.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *