Casatiello napoletano

0
242
Booking.com

Il Casatiello napoletano è un lievitato da forno della tradizione culinaria partenopea, dalle origini antiche. Con la sua farcia ricca di formaggio insaccati, era un piatto speciale, che veniva preparato solo in occasione di feste e ricorrenze, richiedeva una lunga lievitazione e veniva cotto nel forno a legna. Col tempo è diventato uno dei piatti simbolo della settimana di Pasqua in Campania.

Se il nome deriva dal ripieno a base di formaggio: ‘caso’ in napoletano, l’aspetto richiama la simbologia della Passione e Resurrezione di Cristo.  La forma circolare rappresenta la corona di spine e le uova ingabbiate da una croce sono il simbolo della rinascita. Non esiste un’unica ricetta di Casatiello, ma molte varianti a seconda della zona della Campania, e da famiglia a famiglia, tanto che nel giorno di Pasquetta si possono assaggiare anche dieci Casatielli diversi nello stesso pic-nic. Oltre alla preparazione rustica, esiste anche la versione dolce del Casatiello,  con glassa di zucchero e diavulilli (confettini colorati) simile alla Pigna di Pasqua irpina.

ESECUZIONE RICETTA: media

TEMPO PREPARAZIONE: 15 min

TEMPO COTTURA: 50 min

TEMPO LIEVITAZIONE: 6h

PORZIONI: 12 porzioni

INGREDIENTI

600 g di farina 0

300 g di acqua

10 g di lievito di birra

40 g di strutto

sale qb

pepe qb

PER IL RIPIENO

150 g di salame napoli

150 g di pecorino

3 uova per decorare

COME PREPARARE: Casatiello napoletano

Prima di iniziare a impastare il vostro Casatiello, sistemate sul tavolo da lavoro tutti gli ingredienti necessari. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e lavoratela pian piano con l’acqua tiepida, nella quale avrete fatto sciogliere il lievito, un pizzico di sale e il pepe.Unite metà dello strutto e lavorate energicamente, se l’impasto risulta troppo duro, aggiungete altra acqua.Quando l’impasto sarà ben incordato, cioè omogeneo ed elastico, lasciatelo lievitare in una ciotola, coperta da un canovaccio, per almeno 4 o 5 ore.

Stendete l’impasto lievitato su un piano di legno con l’aiuto di un mattarello. Ricordate dii mettere da parte una pallina piccola di impasto che servirà alla fine, per fare le croci sulle uova.Tagliate a dadini il salame e il formaggio e lavate accuratamente le uova che serviranno per la decorazione del Casatiello.

Farcite il Casatiello con la dadolata di salumi e formaggi e arrotolate la sfoglia Sigillate i lati del Casatiello in modo che durante la cottura non fuoriesca il ripieno. Sistemate il tutto in una teglia da ciambella dal diametro di 24-26 cm, precedentemente unta con lo strutto.

Sistemate le uova intere crude sulla ciambella e, con la parte d’impasto restante, ingabbiate ogni uovo.Lasciate lievitare per almeno altre 2 ore.

Massaggiate il Casatiello con lo strutto restante e infornate a 180° per circa 50 minuti. Lasciate raffreddare il vostro Casatiello e assaggiatelo il giorno dopo, sarà ancora più buono.

 

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.