Chi è Anthony Ciccone, fratello di Madonna? Causa morte, età, professione, vita privata

Anthony Ciccone, il fratello di Madonna, è deceduto all’età di 66 anni. In precedenza, aveva accusato la propria famiglia di averlo abbandonato e aveva vissuto per un periodo come senzatetto.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Anthony Ciccone, chi era

Anthony Ciccone, il fratello di Madonna, è deceduto all’età di 66 anni, come confermato dal cognato Joe Henry, musicista e marito di Melanie Ciccone. Secondo quanto riferito dai principali tabloid internazionali, Anthony aveva un rapporto difficile con la sua famiglia, e in diverse occasioni aveva criticato pubblicamente la sorella celebre nel mondo della musica.
“Sono uno zero ai loro occhi, non una persona. Sono fonte di imbarazzo. Se morissi congelato, la mia famiglia probabilmente non lo saprebbe né se ne preoccuperebbe per sei mesi”
Anthony Ciccone, il fratello di Madonna, è morto il 26 febbraio a soli 66 anni. Non sono state fornite informazioni sulla causa della sua morte e non è ancora chiaro cosa abbia provocato la sua scomparsa. La notizia è stata data da Joe Henry, il marito di Melanie Ciccone e cognato di Anthony. In una dichiarazione, Henry ha ricordato Anthony come una persona complessa con cui aveva condiviso molte esperienze quando erano giovani nel Michigan.
Anche se i due avevano avuto i loro attriti come fratelli, Henry ha detto di aver amato Anthony e di averlo capito più di quanto avesse mai rivelato. La famiglia rimane unita nonostante le difficoltà e Henry ha espresso la speranza che Anthony sia stato accolto dalla madre e dalla loro fede religiosa.

Causa morte

Anthony Ciccone, fratello maggiore di Madonna, è morto all’età di 66 anni. Secondo quanto riportato dalla BBC, Ciccone ha lottato contro l’alcolismo per gran parte della sua vita e sarebbe stato senzatetto per molti anni, arrivando persino a vivere sotto un ponte. La notizia della sua morte è stata diffusa dal cognato Joe Henry su Instagram, che ha ricordato la lunga amicizia con Ciccone e non ha fornito ulteriori dettagli sulla causa della morte.
Anthony era il fratello maggiore di Madonna e il primo di otto figli della famiglia Ciccone. La madre della star morì giovane a causa di un tumore al seno nel 1963. Il padre, Silvio Anthony “Tony” Ciccone, si risposò con la tata Joan Gustafson e ebbe altri due figli. Anthony ha avuto una lunga e difficile lotta contro l’alcolismo, che lo ha portato a vivere per sette anni sotto un ponte in Michigan.

Un rapporto difficile con Madonna

Nel 2013, è stato arrestato per aver resistito a un agente di polizia in un bagno pubblico. Nonostante sia uscito dalla riabilitazione nel 2017, ha spesso attaccato la famiglia e Madonna, affermando di essere considerato un “zero” da loro e che non si erano mai amati reciprocamente.
Nel 2011, Anthony Gerard Ciccone ha criticato pesantemente sua sorella Madonna in un’intervista al ‘Michigan Messenger’. Durante quell’anno, Ciccone aveva trascorso un inverno come senzatetto a Traverse City e aveva dichiarato al giornale locale che la sua famiglia lo aveva abbandonato durante un periodo difficile. L’accusa di Ciccone contro la sua celebre sorella era:
“Perché lei è una multimiliardaria e io sono qui in strada senza una casa?”
In un’intervista Anthony Ciccone aveva rivelato di essere diventato senzatetto dopo aver perso il lavoro nella cantina di famiglia dove si occupava delle vendite. Questo gli aveva fatto perdere il reddito e lo aveva costretto a vivere vicino ai supermercati e alle stazioni di polizia, raccogliendo bottiglie e lattine e facendo piccoli lavori. Nel 2013, Ciccone era stato arrestato per un mandato di cattura non eseguito per violazione di domicilio.
Durante l’arresto, aveva opposto resistenza al poliziotto che lo aveva immobilizzato a terra dopo che aveva battuto il viso sul pavimento. In quel momento, aveva un tasso di alcol nel sangue di 0,40, molto superiore al limite consentito nel Michigan di 0,08.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *