Chi è Elly Schlein, nuova segretaria del PD? Chi è, marito, genitori, altezza, carriera

Elly Schlein ha vinto le primarie del Partito Democratico diventando la nuova segretaria del partito, inaspettatamente, poiché il suo avversario, Stefano Bonaccini, era considerato favorito sia dai sondaggi che dal voto dei circoli del partito. Bonaccini aveva ottenuto circa il 53% dei voti, con oltre 27.000 voti in più rispetto a Schlein. Tuttavia, durante la fase successiva di voto aperto a tutti, il risultato è stato ribaltato, un evento senza precedenti nei 16 anni di vita del PD.

Leggi anche: [wp-rss-aggregator feeds="gossip-largomento-quotidiano"]

Biografia e carriera

Elly Schlein, 37 anni, è stata eletta segretaria del Partito Democratico, diventando così la prima donna a ricoprire questo ruolo e la segretaria più giovane nella storia del partito. Ha vinto le primarie contro Stefano Bonaccini con il 53,80% dei voti, nonostante quest’ultimo fosse considerato il favorito dai sondaggi. Schlein è stata deputata dal mese di settembre, ma prima di questo ha ricoperto la carica di vicepresidente della Regione Emilia Romagna per due anni e mezzo, durante la presidenza di Bonaccini, e ha anche servito come europarlamentare. La sua carriera politica è iniziata quando era ancora molto giovane.

Essendo nata a Lugano, in Svizzera, la passione politica di Elly Schlein potrebbe essere influenzata dalla storia della sua famiglia. Suo nonno materno, Agostino Viviani, era un partigiano che poi divenne senatore del Partito Socialista e presidente della Commissione Giustizia del Senato. Inoltre, dal 1994 al 1998, fu anche membro laico del Consiglio superiore della magistratura. Il nonno paterno, invece, emigrò negli Stati Uniti da Leopoli, in Ucraina, per sfuggire alle persecuzioni contro gli ebrei e sbarcò a Ellis Island insieme ad altri rifugiati in cerca di asilo.

Famiglia di Elly Schlein

Il padre di Elly Schlein è Melvin Schlein, un accademico e politologo statunitense, che ha lavorato come assistant director presso la sede bolognese della Johns Hopkins University e ora è professore emerito di Scienze politiche. La madre di Elly è italiana e si chiama Maria Paola Viviani; è professore ordinario di diritto pubblico comparato presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi dell’Insubria.

Elly ha un fratello, Benjamin Schlein, che è un matematico nato nel 1975, e una sorella, di nome Susanna Schlein, nata nel 1978, consigliere diplomatico presso l’Ambasciata italiana ad Atene. Nel 2020, mentre era ospite nel programma L’Assedio di Daria Bignardi, Elly Schlein ha deciso di fare il suo coming out, rivelando di essere fidanzata con una donna ma ha sempre dichiarato di essere bisessuale.

Formazione

Elly Schlein si trasferì a Bologna all’età di 19 anni, dove studiò giurisprudenza e iniziò a farsi strada nella politica universitaria. Si laureò con il massimo dei voti, presentando una tesi sulla situazione delle persone straniere detenute nelle carceri italiane. Nel 2008, partecipò come volontaria per la campagna elettorale dell’ex presidente Barack Obama a Chicago, e nel 2012 partecipò ancora alla campagna di Obama per la sua rielezione.

Nel 2013, Schlein divenne una delle protagoniste di OccupyPD, un movimento composto principalmente da giovani attivisti del partito che si opponevano alla formazione di un governo di “larghe intese” con il centrodestra. A soli 29 anni, si candidò alle elezioni europee e vinse con 53mila preferenze. Nel Parlamento Europeo, Schlein si occupò principalmente di questioni legate all’immigrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *