Cinque benefici della lettura su cervello e creatività

0
33
Cinque benefici della lettura su cervello e creatività
Booking.com

La lettura fa bene al cervello, rende più svegli, più empatici e fa guadagnare migliaia di euro al mese. Sarà vero? In parte, queste affermazioni sono vere e – quasi tutte – provate scientificamente. Ho riassunto qui in cinque benefici principali che un’attività di lettura protratta nel tempo può favorire.

Benefici della lettura

  • Aumento dell’empatia, del “mettersi nei panni dell’altro”

Le emozioni provate dai personaggi vengono spesso provate dal lettore stesso, se il libro è scritto bene. In questo modo la persona che legge sarà facilitata, nel mondo reale, a compiere esercizi simili e a comprendere maggiormente le emozioni di altri esseri umani.

  • Miglioramento dell’attenzione

Un buon libro risulta essere un ottimo esercizio per allenare attenzione e concentrazione. Come vedremo poi nel quarto punto, questo permette di mantenere il cervello in salute: un vero e proprio training per la longevità.

  • Miglioramento della memoria

Studi recenti supportano l’ipotesi che leggere aiuti a migliorare la memoria e a prevenire la demenza. Lo studio in questione confronta diversi materiali, e giunge alla conclusione che solo un’attività di lettura di romanzi o comunque di storie possa portare a questi risultati. Una lettura continua di notiziari o articoli non avrebbe lo stesso identico effetto.

  • Mantenimento del cervello in salute

Il cervello è una struttura plastica, che si adatta e si trasforma in base agli stimoli esterni. La lettura contribuirebbe ad una diminuzione moderata di stress e ansia, andando quindi a prevenire l’invecchiamento precoce.

  • Aumento della creatività

Più leggerai, maggiore sarà la tua creatività, soprattutto nella scrittura e in arti affini. Qualcuno dice che l’estro creativo di uno scrittore è direttamente proporzionale alla quantità di libri letti.

Come hai potuto vedere, non tutte le affermazioni del primo paragrafo sono supportate dalla scienza. Una ricchezza monetaria però potrebbe derivare dalla corretta applicazione dell’estro creativo, e dal benessere derivato dall’attività di lettura.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.