Colpo di scena: Eliana Michelazzo in una nuova intervista in diretta a ‘Live’ rivela di aver denunciato Pamela Perricciolo

0
48
Booking.com

Clamoroso colpo di scena nel caso del finto matrimonio di Pamela Prati. Eliana Michelazzo si è presentata ieri negli studi di Live non è la D’Urso e tra le moltissime cose ha rivelato di aver deciso di denunciare qualche giorno fa Pamela Perricciolo, sua amica e socia da ben 10 anni.

Eliana è ormai fortemente convinta che dietro all’identità virtuale di Simone Coppi, l’uomo con cui aveva pensato di avere una relazione negli ultimi 10 anni e di cui si è anche tatuata il nome, ci sia sempre lo zampino proprio di Pamela Prati.

“Sono andata in questura, ho denunciato Pamela Perricciolo. L’ho denunciata anche se l’ho considerata per dieci anni mia sorella, perché tutto questo l’ha creato lei. Forse non lo ha fatto da sola, potrebbe esserci qualcun altro, ma lei ce lo deve dire, non è possibile”, ha rivelato alla D’Urso.

“L’ho sentita negli ultimi giorni. Il problema è che Pamela ha tentato più di una volta di prendersi delle gocce (sembra voler dire che la Perricciolo ha tentato il suicidio in diverse occasioni, ndr). Poi mi chiamava e mi diceva: ‘Se muoio pensa alla mia famiglia’. Quindi avevo paura di quello che poteva succedere se avessi detto o fatto qualcosa, avevo i sensi di colpa, perché ci tenevo a lei dopo tanti anni di amicizia”, aggiunge.

Poi sempre parlando di Pamela ha rivelato di pensare che la showgirl in realtà avesse capito da moltissimi mesi che Mark Caltagirone non esiste e che ormai reggesse il gioco: “Devo dire che più volte Pamela Prati e Pamela Perricciolo andavo a cena insieme e io non c’ero. Tante cose che Pamela faceva io non le sapevo. Quando ho sentito la Prati mi ha detto di non venire qui in trasmissione da te, ma io non l’ho ascoltata”, ha proseguito.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.