Come ci possiamo proteggere contro un attacco hacker?

Che tu sia cresciuto con la tecnologia o sia semplicemente iper diligente, probabilmente pensi di essere piuttosto esperto di informatica. Ma la maggior parte di noi è comunque inconsapevolmente minacciata da possibili attacchi hacker.

Le tue informazioni personali possono essere rubate o puoi perdere i tuoi risparmi o i tuoi conti in banca.
La buona notizia è che puoi battere gli hacker al loro stesso gioco. In questo articolo andremo a vedere quali sono le minacce che riguardano il mondo online e come possiamo difenderci

Gli attacchi hacker alle istituzioni piuttosto che personali

Gli esperti affermano che gli attacchi hacker, negli ultimi anni, si stanno spostando più verso le istituzioni che verso le singole persone. Ma gli attacchi ai singoli account di proprietà di privati cittadini, che lavorano per istituzioni che gestiscono informazioni sensibili, sono ancora un rischio.

È tramite questi attacchi minori che i malintenzionati riescono a preparare al meglio le loro mosse, riuscendo ad entrare, quasi con estrema “facilità”, all’interno di siti istituzionali rilevanti, sia a livello nazionale che a livello internazionale. Gli hacker puntano a questi Enti sia per la rilevanza delle informazioni di cui possono entrare in possesso, sia per gli eventuali riscatti molto salati che possono ottenere.

Ad ogni modo, bisogna essere sempre diffidenti quando si naviga online, evitando di fornire le proprie informazioni personali a siti/persone non di fiducia; con un semplice messaggio phishing infatti, un hacker potrebbe entrare in possesso di informazioni davvero rilevanti, come le vostre password, i dati del vostro conto bancario, foto e video personali e molto altro ancora, andando, di fatto, a distruggere la vostra vita.

Come difendersi dagli attacchi hacker nel 2022

Appare dunque chiaro che, per poter navigare in completa tranquillità online, bisogna adottare tutta una serie di accorgimenti che potrebbero salvare i nostri dati personali.
Il nostro team di esperti ha ricercato alcuni dei consigli più rilevanti, che vi andremo ad elencare nei prossimi paragrafi.

Utilizza sempre un buon antivirus

Il primo, e forse più importante, consiglio che vogliamo fornirti oggi è quello di possedere un buon antivirus sul tuo dispositivo. Per chi non sapesse cosa fosse, un antivirus altro non è che un software che monitora costantemente ogni attività da noi compiuta: file installati, file trasferiti, attività online, siti visitati, ecc…

Ecco perché diventa fondamentale confrontare diversi programmi antivirus ben selezionati, in modo da scegliere quello che più si adatta alle tue esigenze personali. Chiaramente, una volta che avrai installato il software sul tuo dispositivo, non dovrai mai disattivarlo o disinstallarlo, altrimenti vanificherai la possibilità di essere protetto a tutto tondo.

Scegli password complesse per i siti web

La forza e la complessità della tua password su determinati siti web (specialmente quelli dove sono presenti le informazioni più sensibili come social, app della banca, ecc…) gioca un ruolo fondamentale per evitare attacchi hacker esterni.
Ricorda: più lunga e complessa è la tua password, meglio è. Per questo motivo ti consigliamo di scegliere una password che sia lunga almeno 12 caratteri.

Idealmente, la propria password potrebbe anche essere un’intera frase, il che rende praticamente impossibile l’accesso ai propri dati agli attaccanti, dal momento che il numero di tentativi necessari per decrittare tale password sarebbero potenzialmente infiniti.

Non fidarti mai di nessuno

Questo consiglio potrebbe sembrare un po’ estremo, ma è utile stare sempre alla ricerca di e-mail ingannevoli e pagine Web compromesse (spam e phishing). L’interazione con queste mette a rischio le tue informazioni e potrebbe compromettere la tua sicurezza online.
Per un buon utilizzo del web, ricordati di:

  • Non aprire e-mail o link da persone/indirizzi sconosciuti
  • Elimina subito le e-mail con allegati strani o fraudolenti
  • Evita di cliccare direttamente su collegamenti inviati per messaggio, ma piuttosto ricerca l’indirizzo web dal tuo browser

Cerca di utilizzare sempre l’autenticazione a due fattori

La stragrande maggioranza dei dispositivi moderni, consente agli utenti di impostare l’autenticazione a due fattori, ovvero la conferma di un certo tipo di operazione su un altro dispositivo, o mediante riconoscimento biometrico.
In questo modo, anche se venissi hackerato, sarà impossibile per l’hacker accedere alle informazioni che sta cercando.

Per fare ciò, avrebbe bisogno di avere sotto mano il tuo dispositivo per la conferma, o dovrebbe poter disporre del tuo viso/impronta digitale.
Inoltre, tale metodologia ti aiuta anche a capire se qualcuno sta cercando di violare il tuo account, dal momento che ti arriverà una notifica istantanea su ogni nuovo tentativo di accesso.

Conclusioni

Siamo arrivati alla conclusione di questo nostro articolo incentrato alla sicurezza online e su proteggerci in caso di attacco hacker.
Se seguirai alla lettera tutti i consigli da noi indicati in questa pagina, potrai stare tranquillo quasi al 100% durante la tua esperienza online.

Ad ogni modo, riteniamo che la chiave per evitare eventuali attacchi hacker sia quella di possedere, sul proprio dispositivo, un buon antivirus.

Milano
nubi sparse
24.1 ° C
25.1 °
20.4 °
38 %
1.8kmh
59 %
Lun
23 °
Mar
29 °
Mer
29 °
Gio
27 °
Ven
30 °

Potrebbe interessarti: