Come coltivare le fragole in vaso e nell’orto? Tutti i segreti

Sempre più persone, per i motivi più differenti, stanno iniziando a coltivare frutta e verdura non solo negli spazi come orti o terreni, ma anche sui balconi e terrazzi delle loro abitazioni. Una tendenza che spesso è dettata dalla necessità per motivi economici (in quanto il risparmio è davvero notevole), sia per una scelta di vita ecologica per il risparmio dell’utilizzo della plastica.

In questo articolo troverai quelle che sono le indicazioni su come coltivare le fragole sia che tu abbia a disposizione un orto o in vaso sul balcone di casa tua.

Come coltivare fragole sul balcone di casa

Il primo passo è quello della semina che però riguarda solo quelli più coraggiosi, ma ecco come fare. Per prima cosa bisogna spargere i semi all’interno del terriccio che avete precedentemente preparato e lasciato concimare. Esiste anche l’alternativa dello sprout box se volete accelerare la germinazione; questo processo consiste nel collocare i semi all’interno di una scatola da tenere due giorni a condizioni ideali di umidità. 

Il metodo più semplice è quello di acquistare direttamente dal vivaio delle piantine di fragola già radicate. La semina deve essere programmata per i mesi estivi, specialmente in piena estate. Le fragole preferiscono i luoghi freschi e terreni che presentano una buona umidità e una buona ventilazione. Non sopportano facilmente il caldo asfissiante, soprattutto quello delle ore più calde dell’estate.

L’irrigazione delle fragole deve essere molto frequente, soprattutto nei momenti appena successivi alla semina e alla fruttificazione. L’innaffiatura deve essere effettuata alla base del frutto e non nella zona superficiale.

Come coltivare le fragole nell’orto

Per quanto riguarda la coltivazione delle fragole nell’orto di casa nostra è necessario preparare un terriccio concimato e leggero, ma che sia soprattutto drenante per evitare ogni possibilità di ristagno dell’acqua.

Per quello che riguarda l’esposizione delle piante di fragole non devono assolutamente stare esposte al sole per tutta la giornata: questo infatti potrebbe causare la bruciatura delle foglie. L’ideale sarebbe che fossero al riparo dal sole nelle ore più calde della giornata, in fondo sono piante che crescono nel sottobosco. Soprattutto durante la fioritura è fondamentale che il terreno venga annaffiato spesso.

Come coltivare le fragole in vaso

È possibile coltivare le fragole in vaso e tenerle tranquillamente sul proprio balcone perché le piantine risultano essere abbastanza piccole e non crescono nel tempo. Le sue radici, inoltre, non affondano troppo nel terreno ma rimangono compatte: l’importante è seguire poche e semplici raccomandazioni per avere un buon risultato finale.

Per la coltivazione delle fragole sul proprio balcone o sul proprio terrazzo si possono usare le vaschette da gerani per 3 piantine oppure vasi da 25-30 cm di diametro per una singola pianta, riempiti di terriccio universale arricchito da un po’ di stallatico.

È necessario scegliere un vaso in terracotta che andrà riempito di terriccio per piante da frutta, a cui mischiare della sabbia per ottimizzare il drenaggio. La coltivazione si esegue scegliendo un luogo luminoso ma non esposto sempre al sole, non risparmiando con le innaffiature e fertilizzando alla fioritura. Per proteggere le piante dal freddo eccessivo o dal sole, basterà spostare i vasi ma mai portarli in casa, morirebbero.

Milano
cielo sereno
4 ° C
5.6 °
2 °
93 %
1kmh
0 %
Lun
12 °
Mar
12 °
Mer
14 °
Gio
13 °
Ven
13 °

Potrebbe interessarti: