Come realizzare un’insalata utilizzando anche i legumi

I legumi sono un alimento sano e completo. Fonte naturale di proteine, che non devono mai mancare nell’apporto di nutrienti giornaliero per una dieta sana ed equilibrata. I legumi vengono spesso “abbandonati” nelle stagioni calde, perché principalmente associati alle zuppe e alle pietanze che risultano difficili da gustare con piacere con le alte temperature percepite in estate.

Ma è proprio nelle circostanze avverse che può venirci incontro la creatività e la capacità di pensare a soluzioni alternative per ottenere risultati inediti e, parlando di cucina, anche gustosi!

Per questo motivo, in questo articolo scoprirai come realizzare un’ottima insalata di legumi per conoscere una piatto alternativo da aggiungere alla tua dieta e poter inserire i legumi in una nuova variante estiva!

Se stai cercando un luogo in cui acquistare legumi secchi di cui conoscere la provenienza e di indubbia qualità, ti suggeriamo di dare uno sguardo alla selezione proposta da Bioitalia, shop online di prodotti biologici di produzione propria, in cui potrai accedere al catalogo e scegliere quelli più adatti alle tue esigenze.

Insalata di legumi – Ingredienti

La quantità di prodotto dovrà variare in base al numero di persone per il quale vorrai preparare questo piatto. Ricorda però che, trattandosi di un’insalata, può essere una pietanza da mangiare anche più di una volta che non richiede particolare conservazione perché può essere riposto in frigorifero e mangiato freddo.
Per preparare questa insalata, ti serviranno:

  • Fagioli cannellini lessi
  • Ceci lessi
  • Fagioli borlotti lessi
  • Pomodorini
  • Songino
  • Porro
  • Sale
  • Olio di oliva
  • Basilico

Disponi i legumi in una ciotola. Ogni tipo di legume dovrà essere lesso, fresco e scolato. Dopodiché, taglia i pomodorini a piccoli tocchetti e mescola i legumi ai pomodorini e al songino (se preferisci, procedi con il tagliare anche quello, ma non è uno step obbligatorio).

Versa l’olio in una ciotolina e trita il porro e il basilico per realizzare un pinzimonio estivo da poter utilizzare per condire la tua insalata. Se lo preferisci, aggiungi al composto anche un po’ di pepe nero.

Versa il pinzimonio alternativo sull’insalata e mescola abbondantemente, facendo in modo che tutti gli ingredienti si amalghimino.

L’ultimo step prevede un periodo di posa in frigorifero. Per assicurarsi che l’insalata si assesti correttamente e completamente, sarebbe preferibile attendere un periodo di circa due ore, ma, trattandosi di un piatto che nasce per soddisfare l’esigenza di rapidità e praticità tipica di una pietanza estiva, anche un arco di tempo di 30 minuti potrebbe bastare.

L’ultimo step consiste nell’impiattamento, che può essere arricchito da una glassa di aceto balsamico, o un po’ di pesto fresco di basilico (che potrebbe ulteriormente enfatizzare il sentore fresco del basilico già contenuto nel pinzimonio rivisitato presente in ricetta).

Il lavoro è concluso e, se gli ingredienti e la composizione ti hanno conquistato, non puoi che sperimentare e provare questa variante di utilizzo dei legumi che potrebbe diventare la nuova protagonista dei pranzi estivi in cui senti più il bisogno di concederti un piatto gustoso, sano e diverso dalle solite insalate di riso o pasta che da sempre popolano i pranzi estivi.

 

 

Milano
foschia
8.1 ° C
9 °
7.3 °
97 %
2.7kmh
75 %
Lun
8 °
Mar
9 °
Mer
8 °
Gio
6 °
Ven
5 °

Potrebbe interessarti: