Coronavirus, Italia da oggi più “gialla”. Ancora incerti gli spostamenti regionali

Coronavirus, da oggi sono 17 le regioni in zona gialla. Si aggiungono Sardegna e Trentino. Alcune aree specifiche hanno proclamato Zona Rossa. Tra queste l’Alto Adige dove per almeno 3 settimane è previsto un nuovo lockdown.

Coronavirus, i dati

La soglia dei contagiati in Italia, per ora resta stabile. Fino a ieri 11.641 nuovi contagi su 206.789 tamponi effettuati. Il decessi sono stati oltre 250. I dati, forse, potrebbero salire. In questi ultimi giorni si sono registrati affollamenti e assembramenti imprevisti in molte regioni. Da nord a sud un pò tutti, approfittando di qualche bella giornata, hanno deciso di trasgredire alle restrizioni imposte dal governo. Il tasso di positività, per ora, è risalito di circa il 5%.

Un pò di “libertà” da marzo

Dal 5 marzo, forse si allenta la morsa del lockdown. Ma ovviamente tutto dipenderà dai dati e dai nuovi contati. Per le zone gialle saranno consentiti spostamenti. Ovviamente non ina ree ad alto rischio. Ristoranti e bar potrebbero restare aperti anche durante le ore serali. Non oltre le 22 e ovviamente con non più di 4 persone per tavolo. E’ solo una proposta. Ma lascia un barlume di speranza.

Milano
cielo sereno
5.2 ° C
6.7 °
3 °
93 %
0.5kmh
1 %
Lun
12 °
Mar
12 °
Mer
14 °
Gio
13 °
Ven
10 °

Potrebbe interessarti: