Cosa è l’arte della seduzione uomo donna

0
62
Cosa è l'arte della seduzione uomo donna

L’arte della seduzione è presente da sempre e fa parte, seppur inconsapevolmente, della vita di ogni essere vivente. Il fiore emana fantastici profumi per attirare l’attenzione della api ed essere impollinati, le puzzole sprigionano il loro odore per manifestare la loro disponibilità, gli uccelli intonano canti graziosi.

L’uomo ha la possibilità di giocare anche di intelletto ed astuzia, rivelandosi un buono o cattivo giocatore nel momento in cui si parla di sedurre una donna o, viceversa, un uomo, puoi approfondire tali tematiche su https://domenicoiapello.com, portale specializzato sul mondo della seduzione.

loading...

 

Le donne, seduttrici per eccellenza

Si sa che l’arte della seduzione sia specialità soprattutto femminile.
Fino a qualche decennio fa, la donna doveva essere quella sedotta tra le due parti, invece si ignorava che il solo fatto che lei si muovesse o parlasse in un modo piuttosto che in un altro, le permetteva di gestire tutto il gioco della seduzione in maniera silenziosa.

L’arte della seduzione femminile non è plateale come quella maschile, la donna non deve dimostrare muscoli e virilità, ma le basta uno sguardo per accendere tutto, per permettere all’uomo di entrare nella sua ragnatela e credere di gestirla lui stesso quando, in realtà, non è affatto così.
Ad una donna non serve essere bella, ma solo affascinante: le basta un rossetto per mettere in mostra una bocca da baciare, muovere lentamente le labbra, sbattere le palpebre.
Non servono vestiti firmati o costosi, alla donna che vuole e che sa sedurre, basta una goccia di un buon profumo per lasciare la scia all’ingresso di un locale e farsi ricordare per molto tempo.

Ci sono, inoltre, alcuni piccoli accorgimenti che una donna può utilizzare per conquistare l’uomo che ha adocchiato: innanzitutto catturarlo con uno sguardo fugace. All’inizio basterà guardarlo, nel momento in cui lui si accorge di essere guardato e ricambia lo sguardo, la donna deve distogliere lo sguardo. Successivamente potrà acchiappare di nuovo quello sguardo di lato ed arricchirlo di nuovi elementi: uno può essere, ad esempio, quello di toccarsi i capelli ed arricciarli sulle proprie dite, oppure quello di inumidirsi lentamente le labbra con la lingua o, ancora meglio, alzarsi i capelli con le mani per mostrare il collo e lasciarli cadere nuovamente sulle spalle.
Tutto questo, ovviamente, deve essere compiuto con una totale naturalezza da far credere all’altro di essere lui a gestire il gioco della seduzione.

Naturalmente la donna seduttrice, non deve essere volgare, non deve mai cadere nell’eccesso o nell’indecenza e, quindi, deve essere assolutamente intelligente ed avere tanta fiducia in sè e nelle sue capacità.

Anche il maschio può sedurre

La tattica seduttiva del maschio è abbastanza diversa da quella femminile perchè i contenuti che deve comunicare e ai quali aspira sono per certi versi diversi da quelli della donna e, per questo, utilizza altri mezzi.

Sin dall’alba dei tempi, il maschio di qualsiasi specie vivente ha un solo scopo della sua vita, ovvero quello di riprodursi.
Inconsciamente, anche dopo millenni, è questo lo stesso scopo che lo mantiene in vita e gli fornisce un obiettivo.

Per questo motivo le donne sono ovviamente più attratte da quello che più gli uomini possano dimostrar loro, inconsapevolmente, le migliori doti da questo punto di vista genetico, cosi che possano davvero valutare e fare la migliore scelta per la continuità della specie.

Non è scontato, però, che l’uomo più virile sia il più apprezzato: in società diverse da quelle occidentali, l’uomo più apprezzato è quello che in fase di seduzione si dimostra esser incline alla vita domestica, attenti alla casa e alla famiglia, che siano anche delicati e gentili con le donne.

Certo è che questi sono valori che anche le donne occidentali apprezzano, ma sono sempre più attratte da quelle che dimostrano un grande senso di protezione che, nel momento iniziale di seduzione, può rivelarsi con un semplice porgere l’ombrello qualora piova oppure infreddolirsi per cedere la propria giacca alla signora.

Il successo in termini seduttivi per un uomo si ottiene quando si è sicuri di sè, si hanno argomenti da affrontare durante una conversazione, si è educati, gentili e premurosi. Così difficilmente si potrà sbagliare.

Per concludere…
La seduzione non può assolutamente essere pianificata. Tutto ciò che si dice a riguardo, sono solo consigli o suggerimenti, nulla che abbia la presunzione di essere legge.
Non si può parlare di strategie vere e proprio, ma solo comportamenti che facilitano il processo di seduzione: è ovvio che sedurre non è altro che il frutto degli eventi che stanno svolgendosi in quel momento, in quel luogo e con quella determinata persona.

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.