Crescita personale, quello che tutti dovrebbero sapere

0
51
Crescita personale

Sui social network spopolano link, pagine, profili che parlano di crescita personale, proponendo perfino dei corsi al riguardo.

Noi non sappiamo se quei corsi effettivamente ti aiutano ma, sicuramente, l’ideale è affidarci a dei portali guidati e fondati da professionisti, da gente con un curriculum di tutto rispetto. Uno dei siti più autorevoli che parlano di crescita personale è sicuramente efficacemente.com. E, noi, proprio prendendo spunto da testate, blog, portali come questi che ti raccontiamo tutto ciò che bisogna sapere sulla crescita personale.

loading...

Le esperienze vs oggetti

Ormai è un dato scientifico: le esperienze battono gli oggetti

Il consumismo sta perdendo colpi. E, consentici di dirlo, meno male. Che le esperienze fossero meglio degli oggetti lo si sapeva da un tempo ma una società sempre più improntata sul materialismo ma fatto sì che l’apparenza, per anni, potesse avere la meglio.

Oggi, però, sembra che il vento stia cambiando e, secondo uno studio ventennale del Dr. Thomas Gilovich, è meglio spendere i soldi in esperienze che in oggetti.

Le esperienze, infatti, ti formano, ti cambiano, ti migliorano. Aiutando, quindi, la tua crescita personale. Noi siamo quelli che abbiamo vissuto, non quello che avremmo voluto vivere. O quello che abbiamo. Certo, se avessimo una vettura all’ultimo grido, per la società potremmo essere persone di un certo livello ma, a lungo andare, ci potrebbe penalizzare. Perché, come vedremo nel prossimo paragrafo, indossare una maschera può tapparci le ali.

Svesti la tua maschera

Per compiacere gli altri, indossiamo una maschera. È ora di smetterla

No, non si tratta del sito compromesso che possiamo avere nell’organizzazione di una uscita con amici. Quando, per esempio, tu vuoi mangiare la pizza, la maggioranza vuole semplicemente bere un drink e tu fingi una certa felicità per non creare problemi. Siamo a un livello più profondo, che riguarda l’interazione con gli altri.

Conosci la maschera di Goffman? Non vogliamo dilaniarti in argomenti sociologici/psicologici ma, semplicemente, uno dei più importanti studiosi dello scorso secolo ha parlato di scena e retroscena, parafrasando come se si fosse in un teatro.

Praticamente, quando sei da solo sei ‘te stesso’ mentre sei con gli altri indossi, appunto, una maschera. Vuoi per consuetudine, vuoi perché, così, non hai problemi con la società, vuoi perché, altrimenti, vieni emarginato. I motivi possono essere i più disparati ma continuare a recitare ti logora e non ti fa crescere.

Non migliora la tua crescita personale perché ti ‘vieta’ di fare quelle esperienze che, poi, potrebbero migliorarti. Un esempio per tutti? Pensa a quante volte volevi viaggiare ma, non trovando la compagnia giusta, hai desistito perché viaggiare da soli può essere da ‘sfigati’. E, ora, pensa a tutte le esperienze che hai perso. Ti sta salendo il rimorso, vero?

In fondo al tunnel c’è sempre la luce

Anche nelle tragedie, spesso, puoi intravedere una speranza

Per la tua crescita personale è necessario non guardare alle esperienze negative sempre con dolore. C’è un vecchio detto, poi divenuto famoso, in cui si dice che “Più nera della mezzanotte non può essere”. Cosa significa?

Significa che quando si è raggiunto il fondo, quando è tutto buio, non può peggiore. Quindi…puoi solo migliorare. Se hai avuto una storia d’amore finita male, hai distrutto una macchina perché eri ubriaco o stavi al cellulare mentre guidavi o, perfino, se hai dovuto subire un lutto, puoi cambiare completamente il tuo punto di vista.

Ricorda: ciò che è stato, è stato, appunto. Inutile pensare al passato: ogni episodio può insegnarti qualcosa. Perdi un amico caro e adesso non smetti di pensare a tutti i caffè che potevi prendere con lui e che, per motivi banali, non hai fatto? Hai appena avuto un insegnamento: il valore del tempo. Sicuramente, capirai che la vita è una e bisogna ‘godersela’, nel senso più ‘alto’ del termine.

Nessuna risorsa è infinita

Tutto ha un termine, perfino la vita stessa

Il tempo è il vero lusso di oggi”. Non l’ha detta uno qualsiasi ma Janey Whiteside, Executive Vice President e General Manager, Global Premium Products e Benefits di American Express, parlando a margine di un incontro in cui è stato dimostrato che i Millenials spendono i soldi più esperienze che in oggetti.

Pensa solo a una cosa: dal momento che la vita ha una fine, va da sé che nessuna risorsa è finita per te. Goditi l’attimo, valorizza al massimo il tuo tempo, fai quello che ti piace.

Chissà se esiste un domani. Un domani che è semplicemente un altro giorno. Con condizioni diverse, con esigenze diverse. Che non sempre ti permettono di fare quello che vuoi, e puoi, fare oggi stesso.

Esprimi te stesso. Sentiti libero e, ti assicuriamo, che con la libertà avrai più consapevolezza della tua persona. Sentirsi sé stessi fa bene all’animo. E al tuo corpo.

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.