Frosinone, trovato il cadavere di una ragazza nel fiume Cosa: non aveva abiti e con una ferita in testa

0
57
Booking.com

Una storia che ha davvero dell’incredibile quella successa a Frosinone nel corso delle ultime ore. Il corpo privo di vita di una ragazza di 30 anni Michela Rezza, scomparsa ieri mattina 7 novembre 2019 da Alatri, è stato trovato sulla sponda del fiume Cosa, nel medesimo comune dove si erano perse le sue tracce.

La donna, praticamente senza alcun abito sopra, presentava una ferita evidente e tanti lividi sopra il sopracciglio sinistro. Con se’ non aveva alcun documento.

Le indagini avviate da parte della Polizia sono in corso. L’identificazione è stata possibile in particolar modo grazie alla descrizione della persona scomparsa fornita dai parenti.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.