Ghiaccioli con frutta fresca, la ricetta estiva per rinfrescarsi

0
383
Booking.com

Adesso che il grande caldo è arrivato, si deve correre ai ripari: non soltanto attrezzandosi con costume e creme solari, ma anche con un’alimentazione più consona alle alte temperature. Assumere liquidi d’estate è, infatti, fondamentale per il nostro corpo. Ecco perché i ghiaccioli con frutta fresca diventano un grande must have estivo, una ricetta perfetta per combattere la calura e la disidratazione. Ma come si preparano?

Consigli per preparare i ghiaccioli

Anche se in apparenza i ghiaccioli possono sembrare semplici, quasi banali, in realtà nella fase di preparazione occorre seguire determinate regole. In primo luogo è consigliabile dotarsi sempre e soltanto di prodotti freschi, reperibili anche sul web nelle sezioni degli e-shop abilitati alla vendita di frutta online. In questo modo i vostri ghiaccioli saranno non solo più sani e ricchi di vitamine, ma anche più gustosi. Soddisfare la vista e non solo il gusto è altrettanto importante: il consiglio qui è di scegliere delle formine di vostro gradimento da usare come stampo dei ghiaccioli. A livello più pratico, invece, fate sempre attenzione allo stecco: alle volte è difficile tenerlo in piedi e al centro, soprattutto quando il composto è molto liquido. La soluzione? Inseritelo nello stampo dopo circa un’ora passata in frigorifero. Se intendete aggiungere altri ingredienti di contorno, meglio evitare gli sciroppi industriali: preferite prodotti naturali come lo yogurt, la mentuccia e il succo di limone.

La ricetta con frutta fresca

Ora vedremo nel dettaglio tre ricette di ghiaccioli a base di frutta fresca: il primo protagonista è il ghiacciolo al limone, un grande classico che può essere preparato con estrema facilità. Basta infatti spremere il limone, togliere tutti i semini e poi diluire il succo in 400 millilitri di acqua. Poi occorre inserirlo nelle formine, con o senza dolcificante, e metterlo in frigo per 3 o 4 ore. Per quanto riguarda il ghiacciolo con pezzi di frutta, ecco come procedere: dopo aver preparato il succo di limone, è possibile versarlo nelle formine aggiungendo un mix di pezzetti di frutta diversa a vostro piacimento, come le fragole, le more, i kiwi, le albicocche e le pesche. Infine, ecco una ricetta che è una vera e propria esplosione di frescura: il ghiacciolo con pesca e menta. Questi due ingredienti vanno tritati, così da formare una purea, che andrà poi unita allo sciroppo e sistemata in freezer, come già visto poco sopra.

La ricetta con latte e yogurt

Per preparare i ghiaccioli a base di frutta e latte bisogna seguire questo procedimento: dovrete sbucciare i frutti scelti, frullarli insieme e aggiungere nel mentre lo zucchero e il latte, per poi inserire il composto all’interno degli stampini e attendere le consuete 3 o 4 ore. Una seconda alternativa davvero fresca e gustosa è il ghiacciolo con lo yogurt e la frutta: il procedimento in realtà non cambia, dato che basta sostituire lo yogurt al latte. In questo caso, è possibile realizzare ghiaccioli con una consistenza differente, variando il numero e le dimensioni dei pezzi di frutta.

L’estate richiede un rimedio contro la calura, che sappia anche come dare grandi soddisfazioni al palato. Da questo punto di vista, sono davvero poche le opzioni in grado di competere con i ghiaccioli.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.