Giampiero Galeazzi: chi era, età, carriera, causa morte

Giampiero Galeazzi è stato un famoso telecronista sportivo, conduttore televisivo, giornalista e canottiere italiano. Il noto giornalista sportivo e conduttore Rai si è spento all’età di 75 anni, il 12 novembre 2021, a causa di una grave forma di diabete con cui combatteva da anni. Moltissimi i commenti e le dediche da parte dei colleghi, in particolare da Mara Venier che l’ha ospitato Storie Italiane nel 2019, una delle sue ultime apparizioni in tv, prima di ritirarsi a causa della malattia. Sposato con Laura, Galeazzi aveva due figli, entrambi hanno seguito le orme del padre e si sono appassionati del mondo del giornalismo: Susanna, conduttrice del TG5, e Gianluca, giornalista nella redazione del TG LA7.

Giampiero Galeazzi – dettagli sintesi

Nome: Giampiero

Cognome: Galeazzi

Data di nascita: 18 maggio 1946

Età: 75 anni

Segno zodiacale: Gemelli

Luogo di nascita: Roma

Professione: telecronista sportivo, conduttore televisivo, giornalista e canottiere italiano

Giorno del decesso: 12 novembre 2021

Figli: Susanna Galeazzi, Gianluca Galeazzi

Giampiero Galeazzi chi era, data di nascita, infanzia

Giampiero Galeazzi è nato il 18 maggio del 1946 a Roma ed è deceduto, sempre nella capitale, il 12 novembre del 2021. Galeazzi, laureato in Economia con tesi in statistica, non ha mai negato la sua passione e il suo talento per il canottaggio. In questo, seguì le impronte del padre, Rino Galeazzi, di origini piemontesi, che vinse due medaglie d’argento ai Campionati Europei del 1931 a Parigi e l’anno successivo a Belgrado nel “due senza” in coppia con Vittorio Lucchini. Come suo padre, anche Giampiero ottenne importanti riconoscimenti nel campo del canottaggio, vincendo il campionato italiano nel singolo nel 1967 e nel doppio con Giuliano Spingardi nel 1968. Nello stesso anno partecipò alle selezioni per le Olimpiadi del 1968 a Città del Messico.

Giampiero Galeazzi carriera

Giampiero Galeazzi, oltre a inseguire il suo sogno sportivo, diventa un popolare telecronista sportivo, conduttore televisivo e giornalista. Esordisce in RAI, quando venne assunto come giornalista sportivo, per passare poi alla conduzione di diverse trasmissioni sportive, come Domenica Sportiva condotta da Paolo Frajese nel 1976 e come curatore di Mercoledì Sport. Da quel momento, la sua carriera prese piede per non arrestarsi più, tanto da diventare uno dei personaggi più noti nel decennio del 2000. Tra i ricordi della sua carriera, sicuramente le sue telecronache in occasione delle medaglie d’oro nel canottaggio di Giuseppe e Carmine Abbagnale alle olimpiadi di Seoul 1988 e di Antonio Rossi e Beniamino Bonomi a Sydney 2000.

Galeazzi Giampiero malattia e decesso

Giampiero Galeazzi soffriva di una grave forma di diabete che nell’ultimo anno ha compromesso le sue condizioni di salute, peggiorate in seguito a un’operazione al ginocchio sinistro che gli tolse l’uso delle gambe. Il noto giornalista sportivo e conduttore Rai si è spento all’età di 75 anni, il 12 novembre 2021.

Galeazzi Giampiero ultima apparizione in tv

L’ultima apparizione televisiva risale al 2019, quando Mara Venier lo intervistò a Domenica In. La stessa Mara Venier, ha ricordato commossa questo loro ultimo incontro.








Milano
cielo sereno
7 ° C
8.3 °
2.3 °
27 %
1.3kmh
0 %
Lun
6 °
Mar
7 °
Mer
7 °
Gio
7 °
Ven
6 °

Potrebbe interessarti: