Gli animali più letali del mondo

0
529
Booking.com

Vi siete mai chiesti quali sono gli animali più letali per l’uomo?

Al decimo posto di questa classifica ci sono gli ippopotami. Gli attacchi di questo animale infatti provocano circa 500 vittime all’anno in Africa.

Al nono posto, i coccodrilli. Le diverse specie diffuse in Africa, Asia e Nord America, causano circa 1.000 vittime l’anno.

Le infezioni causate dalla tenia (o verme solitario) uccidono circa 2.000 persone ogni anno.

Un altro verme particolarmente letale per l’uomo è l’Ascaris Lumbricoides, che provoca circa 2.500 vittime ogni anno.

Al sesto posto ci sono i molluschi e i gasteropodi d’acqua dolce, come le lumache di mare. Questi animali infatti sono portatori di schistosomiasi, una malattia che causa circa 10.000 morti ogni anno.

La cimice assassina è particolarmente pericolosa, in quanto portatrice della malattia di Chagas, che provoca circa 10.000 vittime ogni anno, specialmente in Messico, America Centrale e Sud America.

Anche la puntura della mosca tse-tse causa circa 10.000 morti ogni anno, soprattutto in Africa. Questo insetto infatti trasmette la tripanosomiasi umana africana, conosciuta come “malattia del sonno”.

Al terzo posto c’è proprio il migliore amico dell’uomo. La rabbia infatti è una malattia letale non solo per i cani: in tutto il mondo uccide circa 25.000 persone all’anno.

Al secondo posto, il serpente. I morsi delle specie più velenose provocano 50.000 morti all’anno.

L’animale più letale in assoluto è la zanzara. Questo minuscolo insetto uccide ogni anno 725.000 persone a causa delle numerose malattie che può trasmettere, come malaria, febbre gialla, dengue o encefalite.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.