I migliori esercizi da fare per tonificare i glutei della donna

0
15
I migliori esercizi da fare per tonificare i glutei della donna

Se volete tonificare i glutei oggi care donne avete cliccato nel sito giusto. Sono tantissimi gli esercizi che ogni donna può fare per modellare come meglio crede, tonificare e rassodare i glutei, ma non tutti quelli che si vedono in giro sono efficaci. E al tempo stesso non serve andare sempre in palestra per avere un lato B da urlo e sodo perché tanti di questi movimenti si possono eseguire senza alcun problema a casa.

Tra i più gettonati esercizi per rafforzare e tonificare i glutei troviamo senza dubbio gli squat che servono per le gambe ma anche per i muscoli del sedere. Si inizia da posizione eretta e si possono usare manubri o bilanciere che vengono appoggiati direttamente sul trapezio delle spalle e tenuti ben stretti con le mani alla larghezza più adatta a voi. Si piegano le ginocchia e si abbassa il busto tenendolo sempre ben dritto senza mai piegare la schiena, per poi tornare in posizione eretta.

Allenamento glutei: video slanci posteriori e laterali

Altro utilissimo movimento è quello degli slanci posteriori e degli slanci laterali sul fianco. Nel primo caso bisogna tassativamente mettersi a carponi allungando indietro una gamba, facendo una linea più dritta possibile con la schiena. Poi bisogna alzare la gamba oltre la linea della schiena e riportarla in posizione di partenza.

Potete fare anche un altro esercizio. Stendetevi sul fianco e appoggiate la testa al braccio a terra, poi successivamente portate l’altro braccio in avanti per appoggiarvi a terra e tenere più facilmente l’equilibrio. Dunque alzate la gamba testa verso su e abbassatela senza farle toccare la gamba a terra.

Altri esercizi per i glutei

La partenza è coricati per terra, con le braccia distese lungo il corpo. Poi proseguendo piegate le gambe lasciando la pianta del piede a contatto con il pavimento e alzate il bacino verso l’alto in maniera che il corpo prenda una forma triangolare, lasciando le spalle attaccate a terra. Abbassate il bacino senza far toccare al sedere il pavimento e poi man mano risollevate.

Utili, infine, sono anche gli affondi frontali per i quali serve mettersi in piedi con la schiena dritta e i piedi un po’ divaricati. Fate un passo in avanti e abbassatevi tenendo la schiena dritta, piegando la gamba in avanti fino ad andare a formare un angolo di 90 gradi ma piegate anche la gamba senza minimamente appoggiarvi al pavimento. In conclusione, non vi resta che tornare nella posizione di partenza tenendo la schiena dritta e ripetete l’esercizio appena descritto con l’altra gamba.

Pronti ad avere glutei perfetti?

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.