Il futuro delle vacanze? Viaggi in auto, camper e tra antichi borghi

0
99
Il futuro delle vacanze

La situazione attuale ha messo in grave pericolo l’economia del turismo e per recuperare saranno necessari alcuni anni. Di fatto, molti imprese si stanno chiedendo quale sarà il futuro del mondo dei viaggi e quali saranno le preferenze delle persone che vorranno andare in vacanza durante la pandemia del COVID-19.

Adesso scopriamo quali sono i futuri trend legati ai viaggi che sono stati ipotizzati dagli esperti del settore.

loading...

Dal turismo estero al turismo di prossimità

Il mondo del turismo ha tantissime sfaccettature e l’evoluzione digitale degli ultimi anni ha portato nuovi scenari sul mercato che hanno influenzato direttamente questo settore. Prima di tutto, l’arrivo di grandi aziende che hanno dato l’opportunità di affittare le stanze dentro la propria abitazione a viaggiatori in modo da arrotondare le spese o utilizzare parti della casa in disuso.

Non solo, l’arrivo delle compagnie low cost ha portato un grande movimento verso le grandi capitali estere dell’Europa e verso altre città che fino dieci anni non erano destinazioni per il turismo di massa.

La crisi sanitaria in corso ha influenzato notevolmente questi due grandi evoluzioni ed è probabile che nei prossimi mesi si potrà assistere a un ridimensionamento di questi grandi colossi.

D’altro canto, il mercato del turismo non si è fermato e di fronte a queste eventi di portata globale è possibile intravedere nuove prospettive dedicata alle vacanze.

In particolare le novità legate ai viaggi durante il 2020 sono:

  • Viaggi in auto e camper alla scoperta dell’Italia
  • Vacanze in campeggio
  • Relax nei borghi medievali

Viaggi in Auto e camper alla scoperta dell’Italia

Fare un viaggio in Italia significa andare alla scoperta di città, borghi e opere d’arte che sono diventate un simbolo per l’umanità. Di fatto, partire per un viaggio on the road significa vivere un’avventura e per farlo è necessario avere a disposizione vari giorni di ferie.

Per viaggiare è necessario avere un’auto adeguata a percorrere centinaia di chilometri e se così non fosse vogliamo è importante considerare anche il noleggio di veicolo. Infatti, per i grandi gruppi di amici o per le famiglie numerose potrebbe essere più conveniente noleggio una macchina in modo da risparmiare. Ci sono decine di autonoleggio in cui è possibile prenotare un autovettura e a proposito di questo, vale la pena guardare in questa pagina eventuali codici sconto Sixt per vedere se ci sono offerte interessanti per le proprie esigenze.

Inoltre, è importante considerare anche un viaggio in camper. Fare un tour tra le regioni italiane insieme ai propri amici o alla propria famiglia è un’esperienza da vivere almeno una volta. I camper sono perfetti perché permettono di risparmiare sul pernottamento e gli unici costi da sostenere sono quelli del noleggio, della benzina e di eventuali parcheggi attrezzati per cambiare

Vacanze in campeggio

Il camping potrà essere la nuova moda degli italiani perché dormire in tenda permette di stare all’aria aperta e le distanze sono molto più accentuate rispetto a una classica struttura ricettiva. Di fatto, per le future norme vigenti in materia sanitaria potrebbero trovare maggiore vantaggio questo tipo di strutture ma sarà necessario attendere maggiori direttive in questo ambito.

Adesso vediamo quali sono le tipologie di campeggio che si possono incontrare

  • Campeggio in tenda
  • Caravan
  • Camper
  • Roulotte
  • Case Mobili

Relax nei borghi medievali

L’Italia è costellata di borghi medievali e piccoli paesi adatti a trascorrere delle vacanze all’insegna del relax e della buona gastronomia. Dal Veneto fino alla Sicilia ci sono migliaia di agriturismi in cui è possibile soggiornare e vivere la campagna italiana.

Non solo, nella maggior parte dei dintorni di queste piccole località pressoché sconosciute sono presenti tante cose da visitare e da scoprire. Per esempio, chi sceglie un agriturismo nell’entroterra toscano potrà esplorare parchi, fiumi e piccoli borghi.

In questi borghi è possibile trovare vari tipi di strutture ricettive tra cui B&B, Hotel e pensioni a conduzione familiare. Fare un viaggio in questa parte d’Italia significa anche sostenere le piccole realtà che potrebbero aver sofferto maggiormente durante la crisi attuale e scegliere l’Italia come meta delle proprie vacanze significa anche sostenere quelle piccole realtà che rendere amato e apprezzato il nostro paese nel mondo.

 

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.