Il prof lo punisce per aver usato il telefonino, a 11 anni decide di buttarsi dal ponte

0
58
Booking.com

Un fatto davvero terribile quello successo in Francia da un ragazzino di appena 11 anni che ha deciso di farla finita levandosi la vita, lanciandosi letteralmente da un ponte, dopo essere stato punito a scuola dal professore per aver usato in classe il proprio smartphone. Stando a quanto riportato da Le Figaro, il minore frequentava la scuola Bellevue, ubicata nel comune di Beausoleil nel dipartimento delle Alpi Marittime della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

«Il ragazzo, come di consuetudine, si stava dirigendo con due compagni alla fermata dell’autobus per andare a casa quando ha annunciato ai suoi amici l’intenzione di suicidarsi», questo è quanto ha raccontato il procuratore Jean-Michel Prêtre, citato dal giornale francese. Prêtre ha poi voluto aggiungere che la drammatica decisione del ragazzino pare essere correlata al rimprovero di un docente che lo aveva sorpreso in classe ad utilizzare il telefono.

I compagni del ragazzo hanno subito chiamato i genitori che tuttavia una volta arrivati sul posto indicato non hanno potuto far nulla. Il corpo del ragazzino già era privo di vita nelle acque del fiume sotto il ponte del quale ha avuto il coraggio di gettarsi.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.