Il ritorno dello stile opulento

Qualcuno un giorno ha detto che la prima regola dell’arredamento è infrangere tutte le regole, ecco perché negli anni l’arredo casa è andato via via personalizzandosi sempre più. Col tempo è diventato uno degli elementi che al meglio raccontano la storia di chi sei e di cosa ami. Un’attenzione che ha portato la casa ad essere abbellita di tutti quegli oggetti che piacciono e che rispettano lo stile di ognuno.
Un ambiente incantato, fiabesco e per certi aspetti fantastico, è quello che caratterizza coloro i quali amano sentirsi circondati da un’atmosfera magica.
Al contrario degli amanti del minimal e dello stile essenziale che negli anni è tornato molto in auge, c’è chi preferisce invece una casa ricca di spazi ampi, sfarzosi e notevoli.
Da qui la nascita del concetto di stile opulento ossia un tipo di arredo che si distingue completamente da quello essenziale al quale siamo abituati.
Un arredo importante, ricco e di impatto.
Lo stile opulento può dunque essere circoscritto ad una sola stanza o semplicemente coinvolgere l’intera casa e quindi essere il protagonista di ambienti come la cucina, il salone, il terrazzo o addirittura si può scegliere di inserire questo stile con delicatezza preferendo solo alcune parti della casa come il giardino, il letto e i sanitari bagno.
Basta liberare l’immaginazione, come al solito.

Il bagno dallo stile opulento

Avere a disposizione molto spazio, in questo caso gioca un ruolo importantissimo.
Lo stile opulento si sposa meglio con ambienti ampi ecco perché sarà naturale inserire una vasca grande all’interno del bagno. Ancora meglio se la si preferisce in pietra o in muratura. Generalmente la vasca in muratura o in pietra è ricoperta da piastrelle lavorate nei dettagli. Si scelgono colonne e scale, utili per raggiungere la vasca e strutture architettoniche molto lavorate che arricchiscono l’ambiente del bagno.
Un ruolo importante giocano gli specchi in questo caso, anch’essi sfarzosi e dalle cornici decorate con geometrie impreziosite. I colori che ricordano i metalli preziosi in questo caso la fanno da padrone. Oro, argento e madreperla, se ben abbinati creano un gioco di luci importantissimo. Nessun dettaglio è lasciato al caso.
Ogni spazio è abbellito e decorato in maniera precisa.
L’oro contribuisce a donare luce all’ambiente e dunque è il materiale preferito in questo caso. Per questo tipo di bagno si scelgono spesso soprammobili imponenti.
Le lampade da terra e quelle da parete, contribuiscono a rendere l’atmosfera ancora più suggestiva, stile anni 30. Anche i tendaggi e le stoffe sono accuratamente scelti per poter decorare in maniera preziosa lo spazio più intimo della casa: il bagno.
La fantasia e la voglia di ricreare un ambiente accogliente, portano il bagno, arredato con uno stile opulento, ad essere ricco di elementi che non siamo soliti vedere all’interno di questa stanza: tappeti, piante e oggetti decorativi importanti. Il lusso diventa il protagonista indiscusso della stanza. Per molti obbedire a questo stile vuol dire ricreare un mix tra stile classico e stile hollywoodiano.
Non è un caso dunque non è strano trovare anche piante all’interno del bagno, che regalano un tocco di originalità ad un ambiente audace studiato in ogni minimo dettaglio.
Possiamo senza dubbio dire che scegliere di utilizzare il verde nel bagno significa preferire bonsai, dalle forme ricercate e sempre affascinanti. Per finire, i tessuti ad effetto, chiaramente il velluto in questo caso, fanno da padrone a questo stile.

Milano
cielo sereno
29 ° C
30.5 °
27.7 °
39 %
2.7kmh
0 %
Lun
28 °
Mar
29 °
Mer
28 °
Gio
28 °
Ven
30 °

Potrebbe interessarti: