Inter, Grassia: ‘Conte andrà via a giugno, Allegri potrebbe sostituirlo’

L’Inter vista contro la Juventus ha dimostrato di avere una rosa competitiva e di poter competere a grandi livelli nel campionato italiano. Anche il tecnico Antonio Conte nel post partita del match di Coppa Italia contro i bianconeri ha espresso tutta la sua soddisfazione per la prestazione dei suoi ragazzi, anche se non è servita per conquistare l’accesso alla finale della competizione nazionale. Nonostante la squadra nerazzurra sembri seguire il suo tecnico, arrivano diverse indiscrezioni di mercato in merito ad un possibile addio di Antonio Conte all’Inter a fine stagione. Sull’argomento si è soffermato ill noto giornalista sportivo Filippo Grassia.

Filippo Grassia sul possibile addio all’Inter di Antonio Conte a fine stagione

In una recente intervista al sito tuttomercatoweb.com il giornalista sportivo Filippo Grassia, ha infatti sottolineato come il desiderio del tecnico pugliese sia quello di ritornare a vivere a Londra con la famiglia.  Il giornalista sportivo ha infatti dichiarato: “Credo che Antonio Conte indipendentemente dal risultato in campionato lasci l’Inter a fine stagione”. Il tecnico pugliese potrebbe accontentarsi anche di metà stipendio della stagione 2021-2022. Come è noto infatti Conte ha firmato un contratto con l’Inter a 12 milioni di euro a stagione. Grassia si è poi soffermato anche sul possibile sostituto di Conte qualora dovesse lasciare l’Inter. Ha infatti dichiarato: “Quando si concretizzerà l’arrivo di una nuova proprietà, Massimiliano Allegri prenderebbe la via di Milano nerazzurra”.

Filippo Grassia sulla Fiorentina

Il giornalista sportivo Filippo Grassia si è soffermato anche sulla situazione che sta vivendo la Fiorentina. Ha parlato anche del possibile tecnico che potrebbe sostituire Claudio Prandelli la prossima stagione. Secondo Filippo Grassia l’ipotesi Sarri può essere molto concreta per la società toscana. Rimane però difficile trovare una collocazione lavorativa all’attuale tecnico della Fiorentina Prandelli. Grassia ha infatti dichiarato: “Quanto a Prandelli si dice che possa fare il dirigente ma bisogna trovargli un ruolo specifico visto che il direttore sportivo non lo ha mai fatto”. Sul lavoro che sta portando avanti la proprietà della Fiorentina, rappresentata dal presidente Rocco Commisso, ha sottolineato come sia apprezzabile la costruzione del nuovo centro sportivo. Ciò che però stupisce Grassia è il rifiuto del sindaco di Firenze Nardella e del presidente della Regione Giani nel voler costruire un nuovo stadio. Il giornalista sportivo ha infine aggiunto: “Credo anche la Soprintendenza abbia preso un grande abbaglio: a Londra hanno abbattuto Wembley e ne hanno costruito un altro”.

La stagione dell’Inter

Attualmente non arrivano conferme su un eventuale addio del tecnico Antonio Conte all’Inter così come una sua possibile sostituzione con l’ex allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. Tutto dipenderà dal futuro societario dell’Inter. La proprietà Suning non ha ancora trovato investitori in grado di soddisfare le sue richieste economiche. La speranza per i tifosi dell’Inter è che nei prossimi mesi si possa arrivare ad una risoluzione della situazione e che la società nerazzurra possa avere una nuova proprietà in grado di continuare a nutrire ambizioni di vertice. Intanto però Antonio Conte proverà a regalare ai suoi tifosi la soddisfazione di vincere il campionato italiano, unica competizione stagionale rimasta all’Inter.

Milano
poche nuvole
22.9 ° C
23.9 °
19.5 °
70 %
2.1kmh
20 %
Sab
23 °
Dom
21 °
Lun
21 °
Mar
22 °
Mer
22 °

Potrebbe interessarti: