Italia Viva: come va il nuovo partito di Renzi?

1
142
Stop lodo Conte, Renzi esulta

Ha il 5% di preferenze 

La scissione del PD da tanto tempo minacciata si è attuata proprio qualche giorno dopo la formazione del nuovo governo M5S PD. Renzi ha ufficialmente lasciato il Partito Democratico, e ha fondato un movimento nuovo che ha preso il nome di Italia Viva. Una mossa che in molti si aspettavano da tanto tempo e che ora scinde il PD proprio nel momento in cui sembrava aver preso della nuova linfa dall’incontro con il M5S. “Il tema è parlare, non fare una cosa in politichese, antipatica, noiosa, ma parlare a quella gente che ha voglia di tornare a credere nella politica” ha detto Renzi del suo nuovo movimento. 

Tonfo PD e M5S 

Dopo la scissione, secondo i sondaggi, il PD è sceso al 19% ed il nuovo partito di Renzi invece sarebbe circa al 4-5%. Il nuovo partito è un ibrido strano: secondo Demopolis il 40% dei suoi sostenitori sarebbe di centro sinistra, il 33% di centro, il 20% di centro destra, il 7% non collocato. Sempre secondo Demopolis se si votasse oggi per la Camera il 33% dei voti andrebbe alla Lega, il 19% al PD, il 20% al M5S. In ogni caso, sia M5S che Pd hanno fatto un tonfo in basso nei sondaggi dopo la decisione di creare il governo. 

loading...

“Significativa è la percezione dell’opinione pubblica sugli effetti che la scissione nel PD ed il protagonismo dell’ex premier potranno avere sul percorso dell’Esecutivo. Per appena il 6% avranno un effetto positivo; per il 35% si indebolirà il Conte bis. Per quasi 1 italiano su 2, la nascita di Italia Viva non avrà, almeno per il momento, effetti significativi sulla vita e sulla tenuta del Governo” sostiene il direttore di Demopolis.

Commenti

commenti

loading...

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.