Kean: ‘Ogni tanto mi manca il calcio italiano e guardo le partite della Juve’

Nelle ultime stagioni ha fatto discutere molto la cessione di Moise Kean dalla Juventus all’Everton. La società bianconera infatti nell’estate 2019 ha deciso di vendere per circa 30 milioni di euro il classe 2000 scatenando la reazione pesante di molti tifosi bianconeri. Tanti di questi tuttora lo rimpiangono, considerando che sarebbe potuto ritornare utile come prima alternativa nel settore avanzato a Cristiano Ronaldo, Morata e Paulo Dybala. Anche lo scorso calciomercato estivo la Juventus avrebbe provato a riportarlo a Torino senza però riuscirci. Alla fine Kean si è trasferito al Paris Saint Germain in prestito senza diritto di riscatto. A fine stagione però società francese e Everton potrebbero sedersi su un tavolo e ridiscutere un eventuale acquisto a titolo definitivo. In una recente intervista Moise Kean ha parlato con una certa nostalgia del campionato italiano, sottolineando come guardi sempre le partite della Juventus.

Moise Kean e la nostalgia dell’Italia e della Juventus

In una recente intervista Moise Kean ha parlato del campionato italiano dichiarando: “La Serie A resta sempre quello di miglior livello, ma adesso sono un giocatore del PSG e penso a fare bene qui”. La punta della nazionale italiana ha aggiunto: “Ogni tanto mi manca il calcio italiano e guardo le partite della Juventus”. Parole che tanti hanno interpretato come un presunto interesse da parte di Kean nel ritornare a giocare in Serie A, possibilmente alla Juventus. Possibile che la società bianconera possa provare ad acquistarlo il prossimo calciomercato estivo. Fra l’altro al momento della cessione del giocatore all’Everton la Juventus avrebbe inserito un diritto di prelazione sull’acquisto della punta. A parità di offerta la società bianconera avrebbe la prelazione sulle altre interessate al giocatore.

La stagione fin qui disputata da Moise Kean

La stagione fin qui disputata da Moise Kean con il Paris Saint Germain è stata davvero notevole. Sono 16 le presenze in campionato, con nove gol realizzati. In Champions League invece ha giocato 5 partite segnando due gol e fornendo un assist decisivo ai suoi compagni. La sua valutazione di mercato è di circa 30 milioni di euro (fonte transfermark.it). La Juventus potrebbe finanziare l’acquisto della punta cedendo alcuni esuberi della rosa bianconera.

Il mercato della Juventus

La Juventus in estate potrebbe effettuare diverse cessioni per finanziare gli investimenti. Potrebbero partire Adrien Rabiot, Aaron Ramsey e Federico Bernardeschi. Se dovessero concretizzarsi tali partenze, potrebbero arrivare un centrocampista di qualità, un trequartista ed un’alternativa nel settore avanzato. Per la mediana piacciono Paul Pogba del Manchester United, Houssem Aouar del Lione e Manuel Locatelli del Sassuolo. Come trequartista si seguono Ziyech del Chelsea e soprattutto Hakan Calhanoglu, che potrebbe liberarsi a parametro zero dal Milan. Dovrebbe arrivare anche un’alternativa ad Alvaro Morata. Moise Kean potrebbe essere il profilo ideale anche per motivi di lista dei giocatori da presentare all’Uefa per la Champions League. Il classe 2000 infatti libererebbe un posto essendo cresciuto nelle giovanili bianconere. La società però valuta anche alternative low cost per il settore avanzato. Piacciono Olivier Giroud e Memphid Depay, che vanno in scadenza di contratto a giugno 2021 rispettivamente con Chelsea e Lione.

Milano
poche nuvole
17.9 ° C
18.3 °
17.2 °
68 %
2.1kmh
20 %
Ven
23 °
Sab
16 °
Dom
20 °
Lun
21 °
Mar
16 °

Potrebbe interessarti: