“Lʼintervista”, faccia a faccia tra Maurizio Costanzo e Pietro Maso: polemiche sui social

Pietro Maso parla per la prima volta in tv. E per il “faccia a faccia” ha scelto Maurizio Costanzo. Il nuovo ciclo del talk one to one “L’intervista” torna giovedì 5 ottobre in seconda serata su Canale 5. “Sono qui senza corazze e senza maschere”, dice il reo confesso di uno dei più clamorosi casi di omicidio a sfondo familiare della cronaca italiana, in uno spoiler della puntata, e sul web scoppia la polemica.

Maso, condannato a 30 di carcere per aver massacrato assieme a tre amici i genitori, a Montecchia di Crosara nel 1991 appare in tv con gli occhi lucidi, alle sue spalle le foto dei genitori uccisi, Antonio e Maria Rosa.
Gli utenti della Rete però si sono subito scatenati, in particolare con post sul profilo Facebook dell’anchorman, in molti contrari all’iniziativa, pochi favorevoli, come riferisce ‘Il Corriere del Veneto’.

Tra i contrari, c’è chi bolla di “sciacallaggio” l’intervista all’uomo (che ha scontato 22 dei 30 di carcere, ed è tornato libero nel 2013) e propone il boicottaggio del programma o il divieto alla visione per i minorenni. Altri si mostrano incuriositi, “vediamo cos’ha da dire…”, scrivono.

Il legale delle sorelle dell’uomo, Agostino Rigoli, definisce l’operazione “una miseria”, pensata per ottenere “mezzo punto in più di share”.
Maso, che ha chiuso i conti con la giustizia per l’omicidio dei genitori, è tuttora ancora sotto inchiesta, per aver tentato, in epoca recente, di estorcere denaro alle sorelle.

Nelle prime due edizioni Costanzo ha intervistato fra gli altri Wanna Marchi, Fabrizio Corona, Giorgio Napolitano, Belen Rodriguez, Morgan…   ottenendo uno straordinario risultato di audience e di critica.</br

Milano
foschia
8.1 ° C
9 °
7.3 °
97 %
2.7kmh
75 %
Lun
8 °
Mar
9 °
Mer
8 °
Gio
6 °
Ven
5 °

Potrebbe interessarti: