Località di mare del Salento per le foto del matrimonio

L’unione fra due anime, il delicato dialogo che sboccia e si fa forza puntando ad un progetto di vita condiviso, luminoso nei suoi intenti, merita d’accompagnarsi alla bellezza del creato, alla tenerezza e vitalità della natura. La distesa della campagna rallegrata da fiori spontanei, il silenzio di un uliveto, le fresche trasparenze della battigia ricordano quanto l’uomo sia parte della natura, del suo mistero. Del resto, la splendida terra salentina rapisce per il suo paesaggio mutevole, dalle tinte decise, e dagli scorci selvaggi; presenziato da testimonianze artistiche, e allietato dal suono del vento e delle onde. Fiori d’arancio profumano intensamente lungo chiari lidi marini, o dall’alto di imponenti scogliere, all’ombra di una torre d’altri tempi.

Vediamo quali sono i posto più scelti per celebrare il tanto amato Sì!

La blu San Foca

“Isole asce”, grossi scogli, quasi isolotti, affiorano nella continuità blu del lungo litorale che da Vernole – pochi km a sud di Lecce – va verso San Foca, località balneare del comune di Melendugno.

Questo tratto di mare è interessato dalla bella scogliera, alle cui spalle vegeta la folta macchia mediterranea, intervallata dalle zone umide dei canneti, oasi di flora e fauna tipica. Nel percorso verso sud s’incontra la torre di Specchia Ruggeri, mentre la scogliera cede gradualmente il passo alla spiaggia; sino alla torre cinquecentesca che campeggia sul lungomare di San Foca, al di sopra del porticciolo dei pescatori; costruzione pervenuta in buone condizioni, e interessata da opera di restauro.

Qui, nel vecchio borgo di pescatori, strutture ricettive, alberghi e ristoranti, accolgono i visitatori offrendo gustosa gastronomia locale e fresca di pescato.

 Laghi, spiagge candide, il Castello Aragonese

Oltre San Foca, nel viaggio a sud qui proposto, il secondo scenario riguarda la fascia che dal sistema dei Laghi Alimini prosegue alla volta della celeberrima, storica Otranto: gioiello d’arte e natura, rappresentata nel suo fascino antico in alcuni capolavori della Letteratura.

La prima tappa, ossia il lungo, fine arenile del mare Alimini – protetto dall’ombrosa pineta –, le sue acque limpide dal vasto orizzonte, offrono un incantevole paesaggio.

Vicini alla riviera sorgono diversi ristoranti; così come nella città d’Idrusa, Otranto, della quale si menzionano brevemente il lungomare, il Castello Aragonese, il meraviglioso centro storico, i fantasmagorici riflessi del bacino d’acqua della dismessa cava di bauxite.

Marina Serra

Il terzo scenario ci vede nella zona marittima di Tricase, in località di Marina Serra, ampia cala circondata da alta falesia, simile ad una piscina naturale, dai riflessi cristallini.

Poco più elevata, comunque vicina, si situa Torre Palane. Mentre più distante, e molto al di sopra del livello del mare, domina Torre Nasparo, su questa parte di costa vicina all’estremo meridionale.

Santa Maria di Leuca

Al limite sud della penisola, Capo di Leuca, ci si ferma per la penultima località individuata – fra le tante, in realtà, che impreziosiscono il Salento – per la festa nuziale.

Il centro di Santa Maria di Leuca, al sommo delle altezze dell’altera scogliera sulle onde, s’eleva sull’ultimo paesaggio mozzafiato, quello di Finibus Terrae, su acque azzurre punteggiate da grotte semisommerse.

Dalla sua basilica, di Santa Maria di Finibus Terrae, e dall’alto Faro, la Scalinata Monumentale porta verso il livello del mare, sino a spiagge e area portuale.

Sulla riviera di ponente: Porto Cesareo

Infine, lo scatto di una giornata speciale, e da ricordare, comprende la bassa costa di Porto Cesareo, noto centro turistico, a cui s’associa prontamente la bellezza dei lidi, la capacità ricettiva e l’attività della pesca.

Tra i vari siti di un certo interesse figurano la marina di Torre Lapillo – la cui torre cinquecentesca fa mostra di un’imponente scalinata su archi –, Torre Chianca, Sant’Isidoro, lido Belvedere.

Rapendo l’attimo

Al termine di questa proposta in cinque scenari, si rammenta come sia importante, per fermare nel tempo la fuggevolezza di un evento caro, l’assistenza di un servizio fotografico professionale e creativo.

Nella naturalezza dei paesaggi, dove la vita appare senza finzioni, genuina, le nostre movenze, espressioni si manifestano nella stessa estemporaneità: per coglierle nella loro autenticità, queste ultime vengono immortalate nella loro spontaneità, senza alcuna rigidità, dagli scatti pronti e sapienti di Emanuela Rizzo, alla quale affidare fiduciosi la cura dei nostri ricordi importanti.

 

Milano
cielo sereno
19.4 ° C
20.9 °
16.6 °
62 %
1.5kmh
0 %
Ven
18 °
Sab
18 °
Dom
17 °
Lun
16 °
Mar
16 °

Potrebbe interessarti: