Mara Venier: chi è, carriera, marito, vero nome

Mara Venier è una famosissima conduttrice tv, con un passato anche da attrice. Ormai è un famoso volto nei programmi in onda sulla Rai, anche se l’abbiamo vista anche in veste di giudice nel programma, in onda su canale 5, Tú sí que vales”, insieme a Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi. Ma, nonostante la sua popolarità, forse non tutti sanno che in realtà la Mara nazionale, utilizza da sempre un nome d’arte, all’anagrafe, infatti, è Mara Povoleri.

Mara Venier scheda

Nome:Mara

Cognome: Povoleri

Nome d’arte: Mara Venier

Data di nascita: 20 ottobre 1950

Età: 70 anni

Segno zodiacale: Bilancia

Luogo di nascita: Venezia

Professione: Attrice, conduttrice televisiva e personaggio televisivo

Profilo Instagram ufficiale: @mara_venier

Per saperne di più

Biografia e vita privata

Mara Povoleri, in arte Mara Venier, è nata a Venezia il 20 ottobre del 1950. I suoi genitori sono Giovanni Povoleri ed Elsa Masci, i cui genitori avevano origini pugliesi. All’età di 5 anni, Mara si trasferisce insieme alla sua famiglia a Mestre, per seguire il padre, fruttivendolo di professione, a cui avevano offerto un lavoro come ferroviere. Mara, diventa mamma molto presto, sta, infatti, per compiere 18 anni, quando nasce la sua primogenita, Elisabetta Ferracini. Nello stesso anno si sposa con il padre di Elisabetta, Francesco Ferracini, venuta a mancare nel maggio del 2016. La coppia si era comunque già lasciata da parecchio, visto che il loro matrimonio durò solo pochi anni. Mara, negli anni 70 ha una relazione con l’attore Pier Paolo Capponi, e, nel 1975, Mara diventa nuovamente mamma di Paolo, ma anche questa reazione terminò dopo poco tempo. Nel 1984 sposa l’attore Jerry Calà, da cui si è separata nel 1987. Dal 28 giugno 2006 la Venier è sposata con il produttore cinematografico Nicola Carraro. Attualmente Mara Venier vive a Roma, dal 1971.

Carriera

Mara Venier ha alle spalle una carriera di grande successo. Esordisce al cinema nel 1973 con il film Diario di un italiano di Sergio Capogna, tratto dalla novella Wanda di Vasco Pratolini. Da li seguiranno altri film di successo, come Zappatore (nel 1980) di Alfonso Brescia con Mario Merola, e molte commedie all’italiana come Testa o croce (nel 1982) di Nanni Loy insieme a Renato Pozzetto e diversi film girati con l’allora compagno Jerry Calà. Nel 1993 abbandona il mondo del cinema, con il suo ultimo film, diretto da Nanni Loy, Pacco, doppio pacco e contropaccotto del 1993. Da li, inizierà a recitare anche per alcune fiction, fino a prendere la strada di conduttrice televisiva. A partire dagli anni 90 diventa un famoso volta in Rai, prima con la conduzione del talk show E compagnia bella per poi passare al successo di Domenica In. Dopo una breve parentesi che la vede su Mediaset dal 2014 al 2017 come giudice nel programma tv Tú sí que vales, insieme a Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti, la Venier torna in Rai con la conduzione di diversi programmi. Tra questi: La Porta dei sogni, Chiamatemi Mara 3131, lo Zecchino D’Oro edizione 2020. A fronte della sua brillante carriera, Mara, il 27 maggio 2021 nel corso della settima edizione del “Premio Anna Magnani” ha ricevuto il “Premio TV” per il successo ottenuto alla conduzione di “Domenica In”.

Milano
poche nuvole
30.7 ° C
31.7 °
27.2 °
54 %
2.6kmh
20 %
Sab
34 °
Dom
32 °
Lun
29 °
Mar
26 °
Mer
30 °

Potrebbe interessarti: