Osimo in lacrime per “Piddu”: Alessandro stroncato dalla malattia all’età di appena 32 anni

0
57
Booking.com

Una tragedia a tutti gli effetti quella che vi stiamo per raccontare. Dopo una vita di problemi e atroci sofferenze, ma anche di coraggio e un grande cuore, non c’è la fatta a battere la malattia che lo perseguitava ormai da tantissimo tempo. Osimo piange il giovane Alessandro Bordi, età 32, conosciuto da tutti con il nome di Piddu. Una vita difficile la sua, con moltissimi dolori da metabolizzare, ricoveri da superare e una voglia matta di continuare la propria vita che lo ha portato man mano sempre a guardare più avanti.

Ben voluto da tutti e cresciuto in zona Sacra Famiglia, Alessandro non ha mai avuto un padre ed ha perso la mamma fin da bambino. I suoi riferimenti sono stati i nonni, fino a quando hanno potuto. Poi una famiglia osimana ha avuto modo di accoglierlo in casa come un figlio vero e proprio, seguendone tutte le sue vicissitudini.

Qualche anno fa i primissimi segnali del male che lo ha obbligato a cure devastanti. Sembrava aver superato il tutto, ma nel 2016 riecco comparire nuovamente la malattia. Alessandro, sorretto dall’effetto dei moltissimi amici che aveva, ha cercato in modo di vincere anche questa battaglia tra alti e bassi che lo hanno straziato completamente.

Fino a ieri 23 maggio 2019, quando, dopo mesi e mesi di degenza nella Rsa di Castelfidardo, è morto in un letto dell’ospedale di Torrette.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.