Pavimentare con i sanpietrini

0
220
Booking.com

Il bel paese è famoso per le pavimentazioni da esterno con l’uso dei sanpietrini. In Italia le piazze più belle sono caratterizzate da disegni geometrici che si possono ideare con l’uso dei cubetti di porfido. Questa tendenza si deve a molto tempo fa in cui a partire dal settecento furono scelti per rifare i manti stradali, allora adibiti al passaggio pedonale.

Oggi vediamo i sanpietrini per diversi utilizzi sempre nel campo della pavimentazione da esterno. Si trovano nei sentieri dei giardini, nelle terrazze ed in genere, più passa il tempo più il loro utilizzo viene dettato da questioni estetiche.

Trattandosi di pietra lavica, i cubetti sono caratterizzati dalla resistenza e dalla tenuta nel tempo rispetto alle intemperie. La capacità di costruire geometrie ornamentali e ciò che attira gli architetti ed i designer che lo scelgono per le residenze private per abbellire i giardini.

La dimensione dei sanpietrini sembra standard, invece esistono diverse pezzature del cubetto di porfido. Dai 6/8 centimetri si può passare a soluzioni differenti e praticamente su misura.

L’utilizzo di questa pietra naturale è frequente per la pavimentazione in piano. Quindi le piazze, le strade, anche ad alta percorribilità sono consuete per questo materiale. In alcuni casi occorre fare delle valutazioni differenti. Nei pendii, o in generale nelle discese è meglio non utilizzarli a causa della scivolosità a seguito di piogge. Stessa cosa dicasi per l’abbassamento delle temperature fino a provocare gelate.

Per ovviare alle differenti condizioni in cui è possibile applicare i sanpetrini sono stati creati anche in diversi materiali rispetto al porfido. Possono infatti essere in pietra di Luserna, in granito, marmo ecc..

La scelta è più dettata da esigenze estetiche, oltre che dalla proprietà del materiale. Basti pensare agli effetti cromatici che si possono creare.

Come detto i sanpietrini vengono utilizzati per diverse esigenze di pavimentazione, vediamone alcune per farci un’idea più precisa.

I passaggi pedonali sono ideali per i sanpietrini

La bellezza del pavimento fatto con i sanpietrini risale a moltissimo tempo fa. E’ u grande classico per abbellire i passaggi pedonali privati. Le residenze che se ne avvalgono fanno assumere a tutto il complesso edificato, un aspetto curato e senza tempo, l’ideale per far risaltare l’eleganza di un’abitazione di prestigio.

Utilizzare in sanpietrini per realizzare un viale

E’ la soluzione migliore per rispettare il senso della natura che fuoriesce dagli alberi che costeggiano un viale. L’erba si accosta con naturalezza e i colori si aggiungono a quelli della natura circostante creando un quadro ricco di fascino. L’utilizzo creativo ha portato ad utilizzare i sanpietrini per bordare le strade e donargli maggiore senso della tradizione.

Pavimentazione del patio e delle terrazze con i sanpietrini

Un effetto scenografico che ha il potere di ampliare alla vista l’area circostante la casa. Oltre che rendere calpestabili zone che non lo erano, i sanpietrini danno modo di riempire gli spazi con una geometria incerta e più vicina alle linee della natura.

Le terrazze si impreziosiscono di colore e sfumature,  basta scegliere i materiali che più si abbinano per creare l’effetto desiderato.

Un classico come le rampe di accesso al garage in sanpietrini

La resistenza meccanica dei materiali, unita ad una sapiente attività di posa, rendono le pavimentazioni con i sanpietrini particolarmente adatte ai percorsi stradali, a maggior ragione quando si intende valorizzare l’accesso al box. Ciò che importa, per ottenere un grande risultato, sia tecnico che di design, è la posa. La forma cubica si presta per realizzare geometrie che richiamano l’arte del mosaico. Si possono disporre ad arco (o coda di pavone), a cerchi concentrici, a corona ed in modi che solo la creatività può dettare.

Un vanto per le residenze più eleganti.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.