Pensioni, CGIL: “Pronti a riempire le piazze”

0
101

“Bisogna intervenire”

Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini promette guerra sulle pensioni se le posizioni del sindacato non verranno accolte. “Le nostre lotte hanno prodotto i primi risultati, ma dobbiamo essere pronti a riempire le piazze se le nostre richieste non saranno accolte” commenta Landini. 

“Dall’Istat un quadro allarmante: troppe iniquità e divari Nord-Sud anche nel sistema previdenziale. Un pensionato su tre vive con 1000 euro al mese. Molti non superano i 500 euro. Le donne sono penalizzate per la loro carriera discontinua. Intervenire è un dovere mora”. 

loading...

“Confronto su Legge Fornero”

“Il 27 gennaio partirà finalmente il confronto per cambiare la Legge Fornero, una legge sbagliata. Sarebbe da irresponsabili non cambiare una norma così iniqua e che ha creato tanti problemi. I giovani devono avere la certezza di una pensione nel futuro, le donne devono vedere riconosciute le loro differenze di genere e non pagare due volte per questo, i lavori più pesanti per loro natura devono portare le persone ad andare in pensione prima.” commenta leader di Cgil Maurizio Landini. 

“I dati Istat sulla condizione economica dei pensionati non fanno altro che confermare le nostre preoccupazioni e avvalorare le nostre rivendicazioni. Aumentare le pensioni non è solo una questione di giustizia sociale, ma anche di efficienza economica. Se oltre 16 milioni di nostri concittadini avessero più risorse per i loro consumi, crescerebbe la domanda di beni e servizi prodotti per il mercato interno” commenta il segretario nazionale Uil Carmelo Barbagallo. “Sono più del 75% le imprese che potrebbero trarre vantaggio, in termini di produzione e di occupazione, da questa situazione. Dunque, al tavolo sul cuneo fiscale che si insedierà il prossimo venerdì a Palazzo Chigi, noi chiederemo una riduzione delle tasse anche per i pensionati italiani che, è bene ricordarlo sempre, pagano, in media, il doppio delle tasse pagate dai pensionati europei”. 

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.