Polpa di granchio e gamberetti al gratin

Se  avete voglia di portare un piatto di pesce in tavola, ecco un’idea originale per preparare la polpa di granchio. Solitamente le ricette con i crostacei riguardano soprattutto i primi piati, dal sugo al granchio agli spaghetti alla polpa di granchio.

In questo caso invece vi proponiamo un’idea diversa, appetitosa e originale che sicuramente conquisterà i vostri ospiti: il gratin di granchio e gamberetti alle zucchine. Quindi per questa ricetta polpa di granchio e gamberetti si accompagnano alle zucchine, un abbinamento classico per un piatto anche abbastanza leggero. Uno sformato da cuocere al forno che può rientrare tra le ricette polpa di granchio adatte come seconda portata.

Vediamo come prepararlo.

La ricetta del gratin

Per preparare questo gustoso sformato, perfetto per un venerdì di pesce ma adatto anche a tante altre occasioni diverse, vi serviranno circa 90 minuti. Per l’ingrediente base potete usare polpa di granchio surgelata oppure polpa di granchio in scatola se avete difficoltà a recuperare e pulire il pesce fresco. C’è anche chi usa il surimi, che però è un alimento diverso; è preparato con pezzi di merluzzo e carboidrati. E’ comunque possibile usarlo come sostituto dell’ingrediente originale nelle ricette, per provare un sapore diverso e, a essere onesti, anche più economiche. Insomma, potete valutare la versione che preferite, il procedimento non cambia.

Gli ingredienti necessari per completare la ricetta sono:

– 400 g di granchio lessato

– 400 g di gamberetti lessati

– 3 zucchine medie

– 600 g di patate gialle

– 1 scalogno

– 40 g di burro

– 40 g di farina

– 6 dl di brodo vegetale

– 1 cucchiaio di pangrattato

– 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

– 6 cucchiai di olio di oliva extravergine

– sale e pepe

Procedimento

Lessate le patate in acqua salata inizialmente fredda per 30-35 minuti dal bollore, scolatele, pelatele e tagliatele a fettine.

Passate le zucchine su una grattugia a fori grossi. Tritate finemente lo scalogno e rosolatelo in un tegame con l’olio. Aggiungete le zucchine e dopo 2-3 minuti i gamberetti, sale e pepe e cuocete ancora per 2-3 minuti.

Sciogliete il burro in una casseruola, unite la farina e fatela tostare per 2 minuti, mescolando. Versate il brodo a filo, salate e cuocete per 10 minuti, mescolando.

Versate un po’ della salsa ottenuta sul fondo di una teglia, distribuitevi sopra metà delle fette di patate e, su queste, metà delle zucchine, dei gamberetti e del granchio, poi coprite con un po’ di salsa. Fate un secondo strato, cospargete con il pangrattato mescolato con il parmigiano e infornate a 180 °C per 20 minuti.

Polpa di granchio ricette

Come si cucina il granchio? Se l’avete preso fresco, sbollentatelo per 5 minuti in acqua bollente, poi spegnete e lasciate raffreddare acqua e crostaceo nella pentola. per pulirlo, togleite le chele ruotandole. Poi con la lama sottile di un coltellino fate pressione per aprire il guscio e recuperare il contenuto: la parte bianca è la più delicata.

Come già accennato, questo gratin è solo una delle tante ricette con polpa di granchio che si possono portare in tavola. La  pasta con polpa di granchio è davvero un classico. Per preparare il sugo di granchio, far imbiondire l’alglio in una casruola con qualche cucchiaio di olio, poi mettere la polpa di pesce e sfumare con vino bianco. Quando è asciugato aggiungere passata di pomodori e pomodorini, e far cuocere il sugo con granchio a fuoco medio per un quarto d’ora.

Per un piatto fresco l’insalata di polpa di granchio con carote, sedano e yogurt è la scelta ideale. Dopo aver cotto il pesce, aggiungetelo a freddo alle verdure tagliate a dadini e precedentemete sbollentate; condite il tutto con una salsa a base di yougurt greso, succo di limone e un filo di olio. Una preparazione che può andare bene anche come antipasto con polpa di granchio, una variazioni dell’insalata capricciosa al pesce adattissima ai pranzi delle feste.

Polpa di granchio valori nutrizionali

Pesce e crostacei sono alimenti che non hanno molte calorie, se non conditi in modo eccessivo, ma sono comunque molto gustosi. Attenzione però che hanno sempre una certa percentuale di grassi, quindi valutate tutti i componeneti prima di inserirli in una dieta dimagrante. Per 100 grammi di polpa di granchio calorie assunte sono 69. Per la maggior parte (74 per cento) sono proteine, poi vengono i carboidrati (15 per cento); come detto non mancano i grassi (11 per cento).

In generale è comunque un alimento adatto alla dieta, saporito ma con un modesto apporto calorico. Un pranzo con polpa di granchio insalata verde e un frutto può rendere un regime ipocalorico davvero gustoso

 

Milano
nubi sparse
24.1 ° C
25.1 °
20.4 °
38 %
1.8kmh
59 %
Lun
23 °
Mar
29 °
Mer
29 °
Gio
27 °
Ven
30 °

Potrebbe interessarti: