Prestito da banca estera: i passi da seguire

0
39
Prestito da banca estera
Booking.com

Le banche straniere che operano in Italia sono sempre di più e sono sempre di più gli italiani che ad esse si rivolgono.
La preferenza verso le banche estere è da riscontrare nella loro possibilità di poter ottenere delle condizioni che le banche italiane non riescono ad offrire. Questo sia in termini di costi che di opportunità di finanziamento.

Ma come si richiedere un prestito personale ad una banca estera? Come prima cosa cerchiamo di capire come sia possibile domandare un piccolo prestito a una banca estera.
Ciò che occorre fare è esattamente ciò che si fa quando si fa richiesta ad una banca italiana. Dunque, occorre recarsi presso l’azienda di credito estera ritenuta più adatta al proprio caso, presentare i documenti di identità e di reddito e compilare i moduli che verranno sottoposti.
In questo caso è possibile presentare i propri moduli e documenti anche nella lingua originale della banca estera facendo attenzione ad effettuare traduzioni finanziare dettagliate e precise, magari rivolgendosi a del personale esperto in materia.

Nel corso di pochi giorni sarà possibile sapere se la richiesta è stata accolta o meno e si verrà ricontattati dalla banca estera in modo da poter organizzare il momento dell’erogazione del finanziamento richiesto.

E’ importante tenere comunque presente che è possibile ottenere un prestito da una banca estera anche semplicemente facendo una richiesta direttamente online attraverso i moduli via web che l’istituto di credito ti sottoporrà. Si tratta di un modo sempre più spesso utilizzato ed utile per poter velocizzare l’iter di richiesta. Inoltre, così facendo, è possibile disporre direttamente online di un preventivo il quale ti consentirà comprendere l’importo delle rate che andrai a pagare e le condizioni di onerosità del prestito.

Una volta stabilito questo, vediamo quali sono le principale banche presso le quali è possibile rivolgersi.

Una delle banche estere alle quali è possibile fare riferimento per la richiesta di un prestito personale è la Deutsche Bank, che con le sue filiali sparse su tutto il territorio italiano, diventa anche un facile punto d’appoggio in caso di assistenza in prima persona. Questa banca tedesca dispone di una gamma di servizi di credito davvero vasta e d’eccezione. Presso di essa è possibile trovare diverse tipologie di prestiti personali tra i quali è certamente possibile trovare quello più utile per poter soddisfare ogni esigenza di spesa e ogni finalità di fabbisogno. Si va dalla richiesta di finanziamento per l’acquisto di un’auto a quello per il consolidamento dei prestiti.

Una seconda banca estera alla quale poter fare richiesta per ottenere il denaro del quale si necessita, e che possiede delle filali in Italia è il Gruppo Santander.
Santander Consumer Bank è uno dei principali operatori del credito sul nostro territorio, e propone prodotti di finanziamento piuttosto interessanti, richiedibili interamente online con la firma digitale, senza spese di istruttoria e con TAN del 6,50%. Ed è proprio la possibilità di poter effettuare la richiesta di finanziamenti direttamente online che rende questa banca estera una delle ipotesi di credito più richieste e tenute in considerazione.
Infatti, per poter richiedere un finanziamento online con questa banca è sufficiente essere in possesso del documento di riconoscimento, del codice fiscale e della busta paga. La banca in questione rilascia il finanziamento, come detto precedentemente, anche attraverso la soluzione della firma digitale, dunque tutto si potrà svolgere comodamente da casa ed attraverso l’utilizzo di un personal computer.

Infine, troviamo la ING Direct, conosciuta soprattutto per i suoi prodotti di risparmio. Questa banca estera offre anche servizi di finanziamento, con il Prestito Arancio a fare da apripista delle sue opportunità di credito. Anche in questo caso, la richiesta del prestito personale è richiedibile anche online senza costi, con uno sconto dello 0,50% sul TAN in caso cui si sia titolari di Conto Corrente Arancio, e la possibilità di poter usufruire senza oneri di alcune opzioni di flessibilità come quelle relative al Salto Rata o al Riduci Rata.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.