Previsioni meteo, prossime ore rischio forti temporali, ecco dove

0
110
Previsioni meteo

Prossime ore rischio NUBIFRAGI, GRANDINE e COLPI DI VENTO, le zone più interessate

IL MALTEMPO NON CONCEDE TREGUA: una nuova intensa perturbazione scaturita dalla formazione di un minimo di bassa pressione a ovest della Penisola agirà sulle regioni centrali e parte di quelle settentrionali nel corso della giornata. Il fronte riceverà nuova energia dall’ingresso di correnti più fredde dal nord Europa che stanno entrando sul Mediterraneo dal Golfo del Leone. Ci si aspetta dunque una ulteriore recrudescenza del maltempo con fenomeni che su diverse regioni potranno essere forti e accompagnati da grandinate. A rischiare fenomeni estremi sono soprattutto le regioni centrali che si trovano lungo la linea di confluenza tra le correnti ancora molto calde nord africane che  scorrono al Sud e l’aria più fresca in arrivo. L’evoluzione rapida del minimo  verso l’alto Adriatico condurrà poi i fenomeni anche sulle regioni settentrionali, sopratutto quelle di Nordest. Anche al Sud è attesa qualche pioggia ma mediamente il sole e il caldo resisteranno quasi ovunque. Vediamo la previsione per le prossime ore:

REGIONI CENTRALI NEL MIRINO DEL MALTEMPO: piogge, rovesci e temporali insisteranno per tutta la prima parte della giornata, i fenomeni potranno essere forti e anche accompagnati da grandinate e colpi di vento soprattutto tra bassa Toscana, Lazio, Abruzzo e Marche. Non escluse anche locali formazioni vorticoseNel corso del pomeriggio ampie aperture sulla Sardegna in marcia verso la Toscana e verso sera il tempo sarà migliorato lungo tutta l’area tirrenica, insisterà ancora qualche piovasco o temporale sul medio Adriatico dove migliorerà in tarda sera o in nottata.

loading...

PIOGGE E TEMPORALI ATTESI ANCHE AL NORD: lo spostamento del minimo verso l’alto Adriatico favorirà precipitazioni a tratti forti anche sulle regioni settentrionali. L’instabilità andrà aumentando dal pomeriggio soprattutto su Liguria, Emilia Romagna e Triveneto con piovaschi e temporali. I fenomeni potranno essere forti su Emilia occidentale, Liguria centro orientale , Romagna, Veneto orientale e Friuli. Maggiore variabilità tra Piemonte e Lombardia ma non senza qualche pioggia.

TEMPERATURE IN NETTO CALO SU TUTTO IL CENTRO NORD: l’afflusso di correnti più fresche al seguito della perturbazione farà scendere ulteriormente le temperature con valori massimi che risulteranno spesso sotto media. Non si andrà oltre i 20-24°C sia sulla Valpadana che sulle zone interne del centro.

Commenti

commenti

loading...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.