Pulizie di primavera: 10 trucchi per una casa perfetta

Per alcuni sono un incubo da rimandare il più possibile, per altri una liberazione e l’opportunità di mettere finalmente in ordine la casa eliminando il superfluo: sono le fantomatiche “pulizie di primavera”. Ma qual è il modo più efficace per affrontare questo canonico appuntamento domestico? Ecco alcuni consigli..

1 – Decidete in anticipo quanto tempo siete disposti a dedicare al riordino del vostro appartamento. Un paio di pomeriggi? Un intero weekend? Scegliete delle date e segnatevele sull’agenda, così non avrete scuse. Poi fatevi un programma di massima, facendo una lista delle cose da fare e quanto tempo vi servirà per ciascuna: eviterete il rischio è dilungarvi troppo su un fronte, tralasciando gli altri.

2 – Prima eliminare e poi pulire: questa è una regola ferrea. Prima di manovrare stracci e aspirapolveri, rendetevi conto di quante cose inutili avete accumulato in questi mesi. Partite da una stanza e, man mano, raccogliete gli oggetti (i vestiti nel caso di un armadio) di cui potete fare benissimo a meno: se sono inservibili buttateli, altrimenti regalateli o dateli in beneficenza

3 – Se la vostra casa è davvero un “bazar”, può essere difficile scegliere cosa buttare e cosa tenere. Per fare una prima cernita, predisponete tre grandi scatoloni. Nel primo metterete gli oggetti da conservare (da portare magari in cantina), nel secondo gli oggetti che potrete regalare o vendere online, nel terzo quelli inservibili da buttare nella raccolta differenziata.

4 – Il luogo più complicato da ordinare, in particolare per le donne, è l’armadio. Ma un paio di volte all’anno è essenziale. Passate in rassegna i vostri vestiti: se non li avete più messi da un paio d’anni è venuto il momento di salutarli: regalateli o dateli in beneficenza. L’inverno è finito: iniziate a mettere da parte maglioni pesanti e cappotti e ragionate su come rendere più accessibili i capi primaverili.

5 – Prima di intraprendere le pulizie di primavera, assicuratevi di avere in casa i prodotti che vi serviranno. Per dare una mano all’ambiente (e alla vostra salute) prendete in considerazione l’ipotesi di utilizzare detersivi multiuso fai-da-te a base di bicarbonato di sodio, aceto, acido citrico e sapone naturale.

6 – Una volta eliminato e categorizzato il superfluo, potrete iniziare a pulire a fondo un locale alla volta. La regola è partire dall’alto: quindi prima una bella passata alle pareti togliendo le ragnatele, quindi passate a spolverare mobili e scaffali con un panno in microfibra leggermente inumidito. Soltanto dopo passate l’aspirapolvere e, infine, lavate i pavimenti.

7 – Per quanto riguarda la polvere, un discorso specifico va fatto per i tappeti: visto che trattengono molta polvere, conviene stenderli sulla ringhiera del balcone (nell’orario consentito dal condominio) e batterli con un battipanni. Stesso discorso per cuscini e imbottiture. Il tutto, naturalmente, prima di tirare l’aspirapolvere e lavare i pavimenti.

8 – Fare le pulizie può risultare molto noioso. Per rendere quest’attività sopportabile, in certi casi addirittura divertente, affrontate questa incombenza primaverile assieme al vostro/vostra partner suddividendovi i ruoli in base alle rispettive attitudini e abilità. E non dimenticate la musica: fare le faccende domestiche a ritmo di rock è tutta un’altra cosa..

9 – Nella fretta di tutti i giorni è facile riporre gli oggetti nei posti più impensati. Spesso ritrovarli diventa praticamente impossibile e si creano dei luoghi dove si concentrano alla rinfusa le cose che non sappiamo dove mettere: chi non ha un cassetto della cucina zeppo di misteriose cianfrusaglie. Le pulizie di primavera sono l’occasione giusta per svuotare scatole, cassetti, ripiani da tutto ciò che può – quasi sempre – essere smaltito senza alcun rimorso.

10 – E’ il momento di svuotare gli armadietti della cucina e del bagno. Conterranno probabilmente qualcosa di inutile di cui potete fare a meno, nel caso della cucina potrete accorgervi di avere prodotti scaduti da tempo. Passate i ripiani con un panno imbevuto di alcol o acqua e aceto, asciugate bene prima di riporre nuovamente prodotti e vivande.

[amazon_link asins=’B01CIALC5G,B015Y01VV2,B074TMX9J3,B075SBBDMJ’ template=’ProductCarousel’ store=’httpmondobula-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6cacd768-20c6-11e8-8050-35163aedb0ff’]

Milano
cielo sereno
19.4 ° C
20.9 °
16.6 °
62 %
1.5kmh
0 %
Ven
18 °
Sab
18 °
Dom
17 °
Lun
16 °
Mar
16 °

Potrebbe interessarti: