Quali sono i giochi online più popolari in Italia?

Che cosa si fa di solito quando si va su Internet? Ci si informa su cosa succede nel mondo, si lavora a distanza, si aggiornano i propri profili sui vari social network, si controllano le previsioni del meteo, si fanno i propri acquisti e tante altre cose ancora. Ma ovviamente la parte ludica non può certo essere esclusa da tutto ciò!

Grazie allo sviluppo di Internet infatti, praticamente presente in tutte le case e su tutti i dispositivi mobile, chiunque voglia svagarsi con un gioco in rete può farlo tranquillamente da dove e come più preferisce. Ce ne sono per tutti i gusti, se a qualcuno piacciono i videogiochi può dunque cercarli su portali come Steam, Epic Games Store o GOG per trovarli anche in sconto, cercare quelli in multiplayer e dare il via ad una serie infinita di avventure in mondi virtuali.

Inoltre vi ricordiamo che anche il settore degli eSports in Italia si sta ingrandendo sempre di più quindi, perché non mettere alla prova le proprie abilità?

E se poi qualcuno volesse tentare la fortuna con i classici giochi da casinò come ad esempio poker, slot machine, roulette e così via? La rete è piena di portali simili, al pari di siti scommesse aams per piazzare la propria puntata sull’evento sportivo del momento, ma ricordate sempre di fare attenzione alle truffe che girano sul web.

Ovviamente, sia che giochiate con un titolo videoludico più “ricreativo” o che tentiate la fortuna in rete, ricordate sempre di giocare con moderazione e sappiate sempre fermarvi per delle pause o per smettere completamente. Cercate di tenere a mente che si tratta sempre di un gioco!

Una volta fatto questo doveroso preambolo andiamo a vedere in breve quali sono i giochi online più popolari in Italia!

Fortnite

Come facilmente intuibile Fortnite rimane uno dei giochi online più scaricati, merito del suo essere presente sia nelle versioni per computer che per console, sia tra i giovanissimi che i giocatori più maturi. Si tratta di uno dei battle royale più famosi del settore per la sua capacità di mischiare umorismo, atmosfere cartoon e persino elementi provenienti dai brand più disparati (tra le ultime acquisizioni segnaliamo l’universo di Star Wars).

Minecraft

Nonostante l’inflessione rispetto alla sua comparsa, dove praticamente non si parlava d’altro, Minecraft rimane un altro caposaldo di una nuova generazione di videogiochi. Anch’esso adorato sia da grandi e piccini basa la sua esperienza su un’esplorazione continua ed una sopravvivenza in un mondo pieno di pixel e buffe creature.

Dota 2

Spostiamoci stavolta in universi più fantasy, certo nulla può battere il colosso mondiale di World of Warcraft ma ci sono dei rivali in giro, con Dota 2. Qui viene valorizzato maggiormente il valore del “gioco di squadra” poiché bisognerà formare un team di cinque giocatori che, tra incantesimi e colpi di spada, dovranno difendere la propria base mentre cercano di distruggere quella dell’altra squadra.

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Calcatevi bene l’elmetto in testa, scegliete il miglior equipaggiamento possibile e caricate le vostre armi perché qui ci sarà da sparare parecchio. Uno dei più recenti capitoli della serie di titoli basati sugli scritti di Tom Clancy, da questi è nato anche l’eccezionale Splinter Cell, di Rainbow Six catapulterà di nuovo i giocatori nei panni di agenti delle Forze Speciali che dovranno svolgere diverse missioni per vincere. Naturalmente la modalità “assedio” non mancherà affatto!

FIFA

 Siamo in un Paese a forma di Stivale dove il calcio è praticamente lo sport nazionale, poteva dunque mancare un titolo a tema pallone dunque? La risposta è assolutamente no e, sia che siate team FIFA o team PES, dovete comunque ammettere che è sempre FIFA quello che riceve una maggiore enfasi in termini di attesa e vendite (soprattutto quando messo in bundle con una console).

Pokémon GO

Stavolta non vediamo un titolo per computer o per console, ma bensì uno per dispositivi mobile. Uscito nel 2016 Pokémon GO ha fatto letteralmente il botto e, dopo qualche anno di “pausa”, il titolo è tornato sui piccoli schermi ancora più forte di prima con tante nuove creature da catturare ed aree da esplorare. L’elemento più innovativo di questo titolo era che le aree della propria città, e dintorni, diventavano parte dell’universo Pokémon ed i giocatori potevano essere degli allenatori in tutto e per tutto (cosa che Game Freak e Nintendo hanno sempre contribuito a rendere tale con una miriade di titoli anche per console portatili).

 

 

Milano
foschia
8.1 ° C
9 °
7.3 °
97 %
2.7kmh
75 %
Lun
8 °
Mar
9 °
Mer
8 °
Gio
6 °
Ven
5 °

Potrebbe interessarti: