Quanto può vivere un cane senza cibo? 6 cose importanti che devi sapere

0
73
Quanto può vivere un cane senza cibo
Booking.com

A volte, i cani rifiutano il cibo a causa di una condizione medica o comportamentale. In ogni caso, i proprietari che si accorgono che il loro animale domestico non ha toccato cibo si sentono preoccupati, soprattutto nel caso in cui l’animale ha sempre avuto un buon rapporto con il cibo.

Secondo alcuni bravi veterinari, cani e gatti sani possono durare “tre, quattro o cinque giorni senza mangiare e anche di più”.

Il cibo non è il problema principale, ma l’acqua lo è. Se il tuo cane non mangia o beve acqua, può essere un grosso problema.

Se al tuo cane è stata già diagnosticata una patologie dei reni per esempio, devi portare immediatamente il tuo animale dal veterinario. In questo caso i cani hanno un bisogno immediato di cure mediche a causa della malattia.

Se il tuo cane non si comporta in modo eccitato mentre gli prepari i pasti, puoi seguire questi passaggi.

1. Ricorda quando il tuo cane ha smesso di mangiare

I proprietari notano sempre se il loro animale domestico non mangia. Se trovi la ciotola piena, prendi nota del giorno in cui hai notato per la prima volta che il tuo cane non mangiava.

Se il cane è malato, non è necessario allarmarsi per le prime quarantotto ore a meno che il cane non mostri altri sintomi. Se il tuo animale domestico ha vomitato o ha sofferto di diarrea per giorni e ora, non tocca il cibo, potrebbero esserci problemi più grandi. In questo caso, è necessario visitare il veterinario di fiducia immediatamente senza aspettare.

48 ore di attesa per i sintomi

Nel caso in cui non sei l’unica persona che si occupa del cane, chiedi sempre se ha agito in modo insolito. Potrebbe aiutarti a trovare indizi su ciò che sta accadendo.

2. Controlla i sintomi

Premi il ventre del tuo animale per vedere se è duro o se il tuo cane prova dolore quando lo tocchi. Dovresti anche controllare le gengive del tuo cane che dovrebbero essere umide e rosa. Cerca i segni di disidratazione per vedere se il tuo cane ha bisogno di cure mediche immediate.

Se ci sono altri indizi allarmanti che scopri durante il controllo del tuo animale domestico, segnalalo immediatamente al tuo veterinario. Meglio ancora, fate una visita al veterinario per essere sicuri.

3. Controlla il cibo per cani

Se il tuo cane si comporta come sempre e sembra in salute ma non mangia ed è l’unica sintomo allarmante che riesci a trovare, esamina il cibo del cane. Il problema potrebbe essere il cibo stesso.

Se hai cambiato il cibo per cani, e quindi la sua alimentazione è possibile che non gli piaccia la nuova pappa. Alcuni cani rifiutano del tutto il cibo e il cambiamento.

Guarda l’aspetto del cibo per cani e annusalo. Ci potrebbero essere problemi con gli ingredienti del cibo e non con il cane. In questo caso, somministrare al tuo cane un nuovo e diverso alimento per cani, potrebbe risolvere il problema.

Alcuni cani possono avere un sistema digestivo sensibile, per questo motivo l tuo cane potrebbe in alcuni casi avere allergie che potresti non sapere.

Se non riesci a trovare cosa c’è di sbagliato nell’improvvisa antipatia del tuo cane nei confronti del cibo, basta fare una chiamata al tuo veterinario. È sempre meglio essere sicuri quando è in gioco la salute del tuo cane.

4. Stress

Un cambiamento nella routine può influenzare il tuo cane. Ai cani piace la routine e se ci sono dei cambiamenti, ne risentirà e probabilmente smetterà di mangiare. Tra i cambiamenti ricordiamo: traslochi, vacanze o nuovi membri in casa. Come accennato in precedenza, il cambiamento nella routine dell’alimentazione può anche sconvolgere le abitudini del vostro cane.

  • Se devi apportare delle modifiche, prova ad apportare le modifiche gradualmente e consenti ai tuoi cani di adattarsi alle modifiche in questione senza aumentare il senso d’insicurezza.
  • Quando adotti un nuovo cane, scegli lo stesso cibo a cui è già abituato. Quindi puoi mescolare il cibo vecchio con cibo nuovo giorno dopo giorno.
  • Dovresti nutrire il tuo cane la stessa ora ogni giorno. Se sei troppo occupato, puoi prendere in considerazione l’assunzione di un pet-sitter o l’acquisto di una mangiatoia per cani.
  • Mentre sei in vacanza, dovresti portare anche i tuoi animali. Con il suo letto familiare e i suoi giocattoli preferiti, si calmerà.

5. Perché i cani non mangiano?

Il rifiuto del cibo può essere un segno di malattia.

Gli animali malati mangiano improvvisamente meno del solito, rifiutano di mangiare, agiscono in modo letargico e non cercano contatti.

Come notato da un esperto di animali, questi comportamenti aiutano gli animali a far fronte alla loro malattia. È fondamentale sostenere il cane anziché costringerlo, compreso il digiuno. Nel caso in cui il sistema gastrointestinale di un cane è il problema, non mangiare potrebbe portare a miglioramenti della salute.

Alcuni giorni senza cibo potrebbero aiutare il recupero, ma non ignorate questo comportamento per troppo tempo. Le ricerche condotte nel 2015 dall’American Academy of Veterinary Nutrition hanno rivelato che i cani malati che non ricevono nutrizione hanno maggiori probabilità di morire.

6. Importante

Ad un certo punto, nell’arco della vita del tuo cane, potresti notare che il tuo animale non sta mangiando. Ci potrebbero essere alcune ragioni dietro questo comportamento.

Oltre questo tempo di attesa, chiedi consiglio al tuo veterinario. È sempre meglio scoprire immediatamente quale malattia sta affliggendo il tuo animale domestico piuttosto che aspettare che le cose peggiorino.

Aspettare quarantotto ore circa è un orario ragionevole solo se il cane non ha altri sintomi che indicano la presenza di una condizione grave. La disidratazione è più pericolosa della fame, quindi dovresti essere preoccupato soprattutto se il tuo cane non sta bevendo acqua.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.